Consenso sui Cookie e Privacy

Menu

Ranger Rover Velar P250 SE: il SUV tecnologico!

range rover velar

Bella, veloce, tecnologica, tanti gli aggettivi che potrebbero caratterizzare la nuova Ranger Rover Velar , il SUV inglese che ha portato una ventata di novità in un segmento di mercato, affollato e spesso popolato da vetture prive di personalità.

Ha proporzioni perfette, eleganza e fascino, del resto, la nuova Range Rover Velar è stata progettata per posizionarsi tra la Ranger Rover Evoque e la Ranger Rover Sport, rappresentando una nuova tipologia di vettura, dinamica, ricca di personalità ma al tempo stesso carica di tradizione.

Una linea disegnata dal vento, un passo di 2,874 metri che ne esalta stabilità e dimensioni interne, Velar è quanto di più intelligente possa esser stato creato nel mondo SUV, perché sfrutta tutto lo spazio possibile, esterno ed interno, per dimostrare efficacia su strada e confort interno.

Uno stile che non passa inosservato
Impossibile non ammirarla ogni volta che la si incontra, il suo lungo cofano motore scende verso un frontale dominato dai sottili fari full-LED, dove le ampie prese d’aria sul paraurti anteriore sottolineano l’intensa e ricercata cura aerodinamica.
Superfici lisce ed essenziali, con una linea di cintura che sale gradualmente fino ad un posteriore discreto ma al tempo stesso sinuoso, l’accoppiamento tra i laminati è perfetto, la precisione e la qualità costruttiva è percepibile anche e sopratutto nella cura dei particolari, le maniglie a filo carrozzeria, estraibili, rappresentano quel tocco geniale di un progetto che eleva nuovamente l’asticella verso l’alto nel mondo automotive.
Quando le portiere vengono sbloccate, le maniglie fuoriescono per rientrare automaticamente sopra gli 8 km/h, migliorando così notevolmente l’aerodinamica della vettura.

La nuova Range Rover Velar può essere dotata di fari Matrix-Laser LED con portata fino a 550 metri e dispositivo Adaptive Front Lighting che orienta il fascio di luce in funzione dell’angolo di sterzata.
Belli e funzionali sono anche gli indicatori di direzione animati, dei velocissimi led scorrono nella direzione di svolta.
Al posteriore i gruppi ottici LED mostrano una grafica 3D; anche i retronebbia LED sono una novità, fino ad ora mai nessun SUV aveva offerto questa opzione.

La bellissima linea della nuova Range Rover Velar viene esaltata nei modelli R-Dynamic, presente sulla vettura oggetto della nostra prova su strada, con un paraurti anteriore notevolmente più alto e prese d’aria dinamiche, con la griglia ed il lettering Range Rover rifiniti in Shadow Atlas Silver. Con questo pacchetto sportivo, il tetto nero a contrasto contribuisce all’effetto visivo di un baricentro più basso.
Belli i cerchi con finitura Dark Grey Satin; disponibili otto opzioni, dai 18 ai 22 pollici, con quattro differenti finiture: la Ranger Rover Velar P250 SE da noi provata, era equipaggiata con cerchi da 20 pollici.

Pelle e tecnologia a profusione
Un look bellissimo che all’interno dell’abitacolo, trova la sua massima espressione: la nuova Ranger Rover Velar vanta finiture pregiate, monitor dalla grafica impeccabile ed un rivestimento, in pelle, morbido al tatto.
I sedili anteriori, offrono contenimento e comfort, dispongono di ben 20 regolazioni, con funzione di riscaldamento e ventilazione; il sedile posteriore, frazionabile (40:20:40) hanno la declinazione elettrica.
Al centro della plancia dominano due schermi touchscreen da 10 pollici ad altissima risoluzione, dotati del sistema di infotainment Touch Pro Duo : sono capacitivi, si integrano perfettamente con l’abitacolo e integrano i comandi del Terrain Response . Attraverso i due comandi rotativi multifunzione, è possibile gestire temperatura interna, velocità della ventola del climatizzatore e modalità di guida.
Di fronte al guidatore è presente un ulteriore display da 12,3 pollici completamente configurabile, dove è persino possibile scegliere la mappa del navigatore o controllare pendenza ed inclinazione in modalità off-road.
Presente anche l’hotspot WiFi 4G con supporto fino ad 8 dispositivi. La connettività tra Uomo / Vettura è garantita anche dall’ app InControl Remote che consente di controllare in remoto, dal proprio smartphone diversi parametri della vettura, dal livello carburante, allo sblocco/blocco portare fino alla sua geolocalizzazione.
Notevole per qualità e pulizia del suono, l’impianto audio Meridian dotato di 23 altoparlanti, con equalizzatore digitale Audyssey MultiEQ XT e tecnologia Trifiel 3D.

Avanzati sistemi di sicurezza attiva
La nuova Ranger Rover Velar è dotata di tutti i più avanzati sistemi di assistenza alla guida (ADAS), dal sistema di frenata automatica di emergenza, al controllo della carreggiata, fino alla segnalazione degli angoli ciechi, grazie al dispositivo LKA è possibile mantenere la propria carreggiata ed in caso di invasione della corsia opposto, viene applicato sul volante un leggero controsterzo.
Utile anche il Traffic Sign Recognition che segnala non solo i limiti di velocità riportandoli sull’ Head-up Display ma anche i lavori stradali e le limitazioni in caso di pioggia o rimorchio. Il Reverse Traffic Detection rileva grazie alla presenza di un radar, un potenziale pericolo, mentre l’ Adaptive Cruise Control adegua la velocità della Velar in funzione del veicolo che precede, rispettando la distanza impostata; in caso di pericolo interviene sui freni fino all’arresto completo della vettura.

Spazio al turbo…
La Range Rover Velar P250 SE oggetto della nostra prova su strada è spinta da un quattro cilindri in linea: dotato di un turbocompressore con iniezione diretta a 200 bar, questo 2 litri benzina, stupisce per la corposità d’erogazione, il controllo elettroidraulico delle valvole di aspirazione consente una risposta immediata del motore, diminuendo al tempo stesso consumi ed emissioni.
Il P250 ha una potenza massima di 250 cavalli ed una coppia di 365 Nm, disponibile tra i 1.200 ed i 4.500 giri al minuto. Con questa configurazione, la P250 brucia i 100 km/h con partenza da fermo in soli 6,7 secondi per poi superare abbondantemente i 200 km/h di velocità massima.
Per la trasmissione automatica, si tratta di uno ZF a 8 rapporti, provvisto di paddle al volante: dolce nelle cambiate, supporta pienamente il carattere sportivo del motore, contribuendo in maniera determinante alla riduzione dei consumi ed alla silenziosità di marcia.

Prova su strada
Curiosi di scoprire il comportamento dinamico della bella Ranger Rover Velar , il nostro obiettivo è di utilizzarla tutti i giorni, da più piccoli spostamenti cittadini, fino alle gite del fine settimana. Non avrà dimensioni contenute, ma grazie ad uno sterzo leggero e con un grande diametro di volta, la Velar è facilissima da guidare, sia in città, dove è possibile disimpegnarsi nel traffico cittadino con una disinvoltura incredibile, sia in autostrada, dove impostando il cruise control adattivo in funzione dei limiti di velocità, si viaggia nel comfort assoluto.
L’insonorizzazione è praticamente perfetta, l’impianto audio Meridian , una volta caricata la propria playlist, trasforma l’abitacolo in una sala d’ascolto!!!
I tre grossi schermi presenti sulla plancia sono configurabili a proprio piacimento e dopo pochi minuti di apprendimento, garantiscono un controllo pressoché totale della vettura.
Stabile, dinamica, il comportamento stradale della Ranger Rover Velar P250 SE è praticamente perfetto, stiamo parlando pur sempre di un SUV di quasi 5 metri, che vanta un’elevata tenuta di strada, con correzioni al volante minime e trasferimenti di carico che pur avvertibili, non mettono mai crisi il suo leggero telaio.
Il motore 2 litri da 250 cavalli è perfetto per assicurare alla Range Rover Velar prestazioni di tutto rispetto, con una accelerazione più che sufficiente a garantire sorpassi rapidi e sicuri.
Veloce, tecnologica, bella, la Velar ha tutte le carte in regole per divenire in breve tempo il riferimento del settore.

Marco Lasala
marco.lasalal@reportmotori.it

ReporTMotori TV

Newsletter

ReportMotori Magazine