Menu

Aurus Senat by Larte Design: lusso sovietico!

Aurus Senat by Larte Design è lusso!

Concorrente diretta in Russia, della Rolls-Royce, Aurus Senat è una lussuosa e grande berlina utilizzata anche dal Presidente Putin.

Una vettura esclusiva che in queste foto che vi mostriamo viene trasformata!

Aurus Senat da berlina a Crossover

Un perfetto crossover sportivo il cui render non è solo una esercitazione di stile, un modello che andrà subito in produzione.

Aurus Senat by Larte Design

La vettura ha molti elementi estetici in fibra di carbonio, con un paraurti molto aggressivo che ricorda la lussuosa berlina, passaruota allargati per ospitare i pneumatici di maggiori dimensioni, nuovi specchietti e minigonne laterali.

Lusso ma anche sportività per la Aurus Senat

Eleganza, potenza ma anche un look estremamente ricercato, da ogni angolazione la si osservi.

Al posteriore si intravedono due terminali di scarico oltre i quattro, tondi, posizionati obliquamente posteriormente ed integrati nell’ampio diffusore.

Subito sotto il lunotto è posizionato uno spoiler al fine di migliorare l’aerodinamica così come il tetto che nella parte centrale ospita un diffusore.

Larte Design ha dichiarato che la vettura sarà dotata di una speciale sospensione, appositamente messa a punto per l’uso off-road della vettura.

Massima potenza per la Aurus Senat

Sul propulsore che equipaggerà il crossover non si hanno ancora notizie certe.

Potrà forse essere utilizzato  il propulsore che spinge  attualmente la berlina e cioè un V8 bi-turbo da 4.4 litri capace di erogare una potenza di 590 CV con una coppia di 880 Nm.

Notevole è anche la velocità massima raggiungibile dal crossover russo 250 km/h con una accelerazione da 0 a 100 km/h in sei secondi netti.

Ma quali saranno le concorrenti dirette di questa vettura così esclusiva?

Di sicuro se la giocherà con la Bentley Bentayga ma anche con la lussuosissima Rolls-Royce Cullinan, vetture che soprattutto in Russia sono molto apprezzate dai ricchi uomini di affari.

L’Auras Senat vuole dimostrare come oramai l’effetto della globalizzazione avrà ripercussioni, in questo caso positive, anche nel lusso, ovviamente parliamo dell’automotive.

Giuseppe Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter