in ,

Ricarica bidirezionale per la Mitsubishi Engelberg Tourer

Mitsubishi Engelberg Tourer

Debutta al Salone dell’Automobile di Ginevra la nuova Mitsubishi Engelberg Tourer . 

Si tratta di un SUV plug-in hybrid, la Mitsubishi Engelberg Tourer vanta una tecnologia all’avanguardia. 

Nasce per sfidare ed affrontare luoghi impervi e inaccessibili. 

Il SUV crossover ha versatilità, eleganza, sicurezza e si avvale del sistema Twin Motor PHEV. 

Si tratta di una batteria di elevata capienza posta sotto al pianale del veicolo, con tre motori ad alta efficienza.

Ciò ha permesso di mantenere intatto lo spazio nel bagagliaio così come di usufruire delle 3 file di sedili.

Unitamente ai motori elettrici è presente un’unità a benzina da 2,4 litri ad alto rendimento, la cui funzione è rigenerare le batterie. 

La nuova Mitsubishi Engelberg Tourer ha un’autonomia di crociera di 70 km e con batterie e serbatoio pieno raggiunge supera i 700 km (ciclo WLTP). 

Il sistema Twin motor full-time 4WD danno motricità sull’asse anteriore e posteriore, utilizzando l’esperienza acquisita sulla Lancer Evolution. 

Importante è anche il controllo attivo dell’imbardata denominato Active Yaw Control. 

Seguendo il nuovo corso tecnologico di Mitsubishi , il Dendo Drive House attraverso pannelli solari bidirezionali, fornisce e richiede energia anche attraverso la rete domestica. 

Il cliente può così contribuire alla creazione di un sistema di energia a basse emissioni di carbonio, utilizzando l’energia generata dai pannelli solari.

Il vantaggio reale consiste nella riduzione dei costi di carburante generando energia durante il giorno ricaricando i pannelli solari, mentre di notte il costo energetico si riduce attraverso il caricatore bidirezionale. 

Scritto da admin

Vintage con uno sguardo al futuro: Honda e-Prototype

Novità SsangYong al Salone dell’Auto di Ginevra 2019