Menu

Kawasaki Ninja H2 Carbon

Kawasaki Ninja H2 CarbonSin dal suo debutto sul mercato, la Kawasaki Ninja H2 ha rappresentato il vero punto di svolta nel mondo delle due ruote, perché mai nessuna azienda aveva osato tanto nella produzione in serie, mai nessuna casa motociclistica si era spinto fino a tanto, proponendo una moto potentissima e ricca di soluzioni tecnologiche altamente innovative.

Ora l’ago della bilancia si sposta, per il model year 2017 della Kawasaki Ninja H2, sono previsti vari affinamenti, da un nuovo pacchetto elettronico più evoluto ed avanzato ad un nuovo mono ammortizzatore Ohlins TTX.
Ma se ciò non bastasse ecco arrivare anche una nuova versione, la H2 Carbon, moto dotata di carenatura anteriore in fibra di carbonio.

Il punto di partenza per lo sviluppo della Ninja H2 e H2R è stato un forte desiderio di offrire piloti qualcosa che non avevano mai sperimentato prima.

Kawasaki Ninja H2 CarbonKawasaki sin dalla nascita di questo potentissimo modello, era convinta che per realizzare una moto dalla straordinaria esperienza di guida, non era necessario rielaborare un qualcosa di già esistente, ma che occorreva un qualcosa di totalmente nuovo, un progetto che partisse da zero!
Moto dall’accelerazione mai vista prima, in grado di abbinare performance velocistiche ad efficacia di guida: per fare ciò è stata necessaria la collaborazione con altri partner, lavoro che ha permesso di realizzare un qualcosa mai visto prima.

La Kawasaki Ninja H2 monta un motore sovralimentato, in grado di sviluppare una potenza massima di oltre 300 cavalli.
Ma la nuova tecnologia di cui questa straordinaria superbike è dotata, non ha riguardato solo la sovralimentazione ma anche lo studio attento dell’aerodinamica, perché una moto in grado di superare i 400 km/h deve poter contare su di un carico aerodinamico sufficiente a mantenerla incollata all’asfalto.
Con la Ninja H2 e Ninja H2R, Kawasaki ha nuovamente stupito!

ReporTMotori TV

Newsletter