Menu

Ad Assen Simoncelli leader delle prove libere

Prove libere con sorpresa, se il primo turno ha visto Marco Simoncelli, leader della sessione il secondo turno non ha avuto seguito a causa della impraticabilità della pista, una macchia d’olio, che ha comportato la sospensione delle prove libere per le tre classi del Mondiale. La prima sessione di prove libere della MotoGP, ha come protagonista Marco Simoncelli, che arriva ad Assen con il morale carico ed una grande voglia di concretizzare le sue ottime performance durante i turni di qualifica. Causa pioggia, i centauri della MotoGP hanno scelto gomme da bagnato, con tempi di percorrenza ovviamente condizionati dalla pista bagnata, nonostante tutto, il pilota del Team Gresini, Marco Simoncelli, a 3 minuti dalla conclusione, blocca il cronometro sull’1:49.036 chiudendo primo le FP1.

Da segnalare l’ottima prestazione di Valentino Rossi, che in sella alla sua Ducati Desmosedici GP11.1, gira con un buon passo, terminando il suo giro migliore a soli 360 millesimi da Simoncelli.
Casey Stoner, il pilota australiano ledear del team Repsol Honda e della attuale classifica piloti, ferma il cronometro, al termine del suo giro migliore con un distacco di crono di 491millesimi da Simoncelli, facendo registrare il suo miglior giro in 1:49.527.

Inseguono Andrea Dovizioso (Repsol Honda), giunto 4º con 1:49.640 (+0.604s), e il Campione del Mondo in carica Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing), che conclude in quinta posizione a 959 millesimi da Simoncelli (1:49.995 per lui). Lorenzo è sceso in pista in sella alla versione speciale della Yamaha M1, adornata coi colori bianco e rosso per celebrare i 50 anni di presenza della squadra nel mondiale GP.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter