Menu

Team Pedercini con Matteo Baiocco

Logo_TeamPedercini2Il team Pedercini è lieto di annunciare di aver firmato un contratto con il pilota Matteo Baiocco che parteciperà quindi al campionato mondiale Superbike alla guida delle Kawasaki del team italiano. Il ventiseienne di Osimo è un pilota molto talentuoso e determinato. Nel 2003 Matteo ha vinto il campionato Europeo Supersport e nel 2004 ha fatto il suo debutto sulla scena internazionale partecipando al mondiale Supersport. Nel 2006 Baiocco ha invece preso parte alla Stock 1000 FIM Cup ed ha terminato la stagione 2007 al terzo posto della classifica piloti. Lo scorso anno ha fatto il suo debutto nel mondiale Superbike con il team PSG1 Kawasaki, ma a causa del ritiro del team ha terminato la stagione con il team DFX Ducati. Quest’anno Baiocco farà quindi parte del team Pedercini e sarà compagno di squadra dell’americano Roger Lee Hayden.

Donato Pedercini :”Siamo molto contenti di poter accogliere Matteo nella nostra squadra. E’ un pilota giovane e speriamo di poter mettere in mostra tutto il suo potenziale. Baiocco lo scorso anno ha dimostrato di poter entrare nei primi quindici-venti piloti del mondiale e noi faremo del nostro meglio per aiutarlo nel disputare un buon campionato mondiale Superbike. Il nostro team è molto motivato dal compito di portare i nostri due giovani piloti ad esprimersi al massimo delle loro possibilità e stiamo lavorando per essere pronti a disputare le prime gare della stagione. Certamente le prime due gare di Phillip Island saranno molto difficili per noi visto che schiereremo due piloti giovani su due moto private, ma daremo il massimo come sempre. Penso che il prossimo campionato sarà molto aperto, con tanti piloti e team di alto livello ed il nostro obiettivo è quello di fare meglio rispetto a quanto abbiamo fatto nel 2009”.

Matteo Baiocco : “Sono felice per l’opportunità che mi viene offerta dalla famiglia Pedercini e non vedo l’ora di iniziare la mia stagione 2010. Dopo una stagione molto difficile ora ho la possibilità di partecipare a tutte le gare del mondiale Superbike ed il mio obiettivo è quello di entrare in Superpole e di conquistare più punti possibili. Sarà uno dei campionati più difficili della storia della Superbike con ben 14 piloti ufficiali ma io sono pronto a gareggiare e a lavorare con la mia squadra per fare del mio meglio. Voglio provare a ripagare con dei buoni risultati il team Pedercini, la Kawasaki, la mia famiglia ed i miei sponsor che hanno avuto fiducia in me”.

ReporTMotori TV

Newsletter