in

Cos’è e come funziona il noleggio a lungo termine dei veicoli commerciali

La formula del noleggio a lungo termine dei veicoli commerciali consente di avere a propria completa disposizione i van o i furgoni più adatti alla propria attività

Tempo di lettura: 2 minuti

Tutto ciò che ruota intorno alla flotta aziendale rappresenta una voce di spesa non indifferente per le aziende, che nel tentativo di ridurre i costi imprevisti ricorrono spesso alla formula del leasing. Al giorno d’oggi, tuttavia, esiste una soluzione di gran lunga più vantaggiosa, che non a caso viene scelta sempre più di frequente proprio dalle aziende. Stiamo parlando del noleggio lungo termine veicoli commerciali: una formula che vale la pena prendere in considerazione. Vediamo nel dettaglio come funziona e quali sono gli effettivi vantaggi per le imprese. 

Noleggio a lungo termine dei veicoli commerciali: come funziona

La formula del noleggio a lungo termine dei veicoli commerciali consente di avere a propria completa disposizione i van o i furgoni più adatti alla propria attività senza doverli acquistare. Si sottoscrive infatti un contratto di noleggio a lungo termine, della durata di qualche anno, e l’unica cosa che bisogna fare è corrispondere il canone mensile pattuito. Questo comprende tutti i costi che andrebbero sostenuti extra nel caso di veicoli di proprietà e dunque assicurazione, manutenzione ordinaria, assistenza stradale, revisione e via dicendo. 

A differenza del leasing, la formula del noleggio a lungo termine di veicoli commerciali non obbliga all’acquisto una volta concluso il contratto. Si è liberi di restituire i furgoni senza pagare alcuna penale o maxi rata finale. 

Quali sono i vantaggi del noleggio a lungo termine di veicoli commerciali

La formula del noleggio a lungo termine di veicoli commerciali è sempre più popolare tra le imprese, perché offre degli effettivi vantaggi. Innanzitutto, consente di prevedere e pianificare al meglio i costi legati alla flotta aziendale in quanto non ci si deve preoccupare delle spese impreviste legate a guasti o manutenzione straordinaria. I veicoli rimangono di proprietà dalla società di noleggio ed è questa che si fa carico della maggior parte dei costi. L’unica spesa che deve sostenere l’azienda è quella relativa al rifornimento di carburante. 

È bene precisare che anche optando per la formula del noleggio a lungo termine, le aziende hanno la possibilità di detrarre l’IVA ed accedere dunque a tutti i vantaggi fiscali tradizionali. 

Vi è poi la questione legata alla svalutazione dei veicoli, che solitamente costituisce un problema per le imprese. Le aziende che infatti hanno una flotta di proprietà, devono sempre considerare i costi legati proprio alla svalutazione cui vanno incontro tutte le vetture e in modo particolare i veicoli commerciali. Rivenderli non risulta di certo conveniente, perché qualcosa si va sempre e comunque a perdere in termini di budget. Optando per il noleggio a lungo termine invece non ci si deve preoccupare nemmeno di tale aspetto, proprio perché i veicoli della flotta non sono di proprietà e la svalutazione è un problema della società di noleggio. 

Infine, come abbiamo accennato, un altro vantaggio di tale soluzione è legato al fatto che a differenza del leasing non vi è alcun obbligo di acquisto alla scadenza del contratto. Si è dunque liberi di sostituire i veicoli o semplicemente restituirli e terminare così i rapporti con la società di noleggio.

Scritto da admin

Toyota Corolla Cross

Toyota Corolla Cross: prezzi, allestimenti e dotazione