Menu

Un Aoyama motivato nonostante il dolore per il suo Giappone

Il pilota del Team San Carlo Honda Gresini Hiroshi Aoyama è stata la grande sorpresa della prima giornata dei test in Qatar che precedono la gara di domenica prossima sul circuito di Losail. Hiroshi ha dato il  meglio di se stesso sicuramente con il cuore rivolto al suo popolo alla sua gente che sta attraversando una delle più grandi tragedie che l’umanità abbia vissuto in questo secolo. Aoyama era motivato determinato e con il feeling che ha trovato con il team, sottolineato più volte anche nei precedenti test della Malesia, ha dato il meglio di se ed è stato secondo di pochi decimi soltanto ai due piloti ufficiali del Team HRC Dani Pedrosa e Casey Stoner. Una grande soddisfazione ed un sentito omaggio alla sua terra drammaticamente colpita dal terromoto e da un devastante tsunami.
Giornata interlocutoria invece per Marco Simoncelli alla ricerca del giusto assetto sul circuito di Losail nelle atipiche condizioni notturne. Molte le indicazioni raccolte da Simoncelli che sicuramente daranno i frutti nella seconda giornata di questi test che precedono la prima gara in calendario del Motomondiale. Domani stessi orari con i test che si svolgeranno dalle 18 alle 23 ora locale.

ReporTMotori TV

Newsletter