Chaz Davies a Laguna Seca conquista la gara 2 - ReportMotori.it
Menu

Chaz Davies a Laguna Seca conquista la gara 2

chaz davies

Giornata da incorniciare per Chaz Davies che, sul circuito di Laguna Seca in California, torna alla vittoria dopo quindici mesi da Aragon 2018.

Dopo aver disputato la sua 200esima gara nel Mondiale Superbike nella Superpole Race della mattina, Chaz Davies mette a segno la sua 30esima vittoria con una prestazione maiuscola in Gara 2, dominando dall’inizio alla fine e tagliando il traguardo con un vantaggio di tre secondi sul suo rivale principale, Rea su Kawasaki.

La vittoria di oggi ed i due secondi posti colti nel weekend, permettono a Chaz Davies di salire alla settima posizione in campionato con 184 punti.

Il prossimo appuntamento del Mondiale Superbike si svolgerà tra due mesi sull’Autodromo dell’Algarve in Portogallo, dal 6 all’8 settembre.

Per commemorare Carlin Dunne, il pilota statunitense scomparso tragicamente in gara due settimane fa alla Pikes Peak, Ducati metterà all’asta la moto #005/500 della Panigale V4 25° Anniversario presentata venerdì a Pebble Beach, mentre Chaz ha deciso di contribuire all’asta aggiungendo la sua tuta nella speciale livrea celebrativa con la quale ha vinto la gara di oggi.

Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7) – 2° / 1°
“Questa vittoria significa molto per me, perché finora questa è stata una stagione lunga e difficile.
È passato quasi un anno e mezzo dall’ultima volta in cui sono riuscito a salire sul gradino più alto del podio, tanto che ad un certo punto sono quasi arrivato a chiedermi se potevo vincere ancora o meno.
Oggi ho avuto la conferma che continuando a lavorare sodo e senza mollare mai, i risultati prima o poi arrivano ed infatti ora ci godiamo la vittoria.
La mia squadra ha fatto un ottimo lavoro, in particolare alla fine del turno delle FP1 di venerdì mattina quando abbiamo fatto un cambiamento importante al setup della moto.
Ad essere sincero oggi non ero sicuro di avere il passo giusto per vincere; ieri in gara 1 Johnny ha tenuto un passo forte e costante mentre io avevo scelto la gomma sbagliata.
Non era quindi scontato che con la gomma che ho usato oggi sarei stato in grado di fare la differenza.
Sono molto contento di aver ottenuto questo risultato prima della pausa estiva e stasera festeggeremo sicuramente tutti insieme!”

ReporTMotori TV

Newsletter