Menu

Volkswagen Golf GTI Mk8: arriva il mild-hybrid?

Volkswagen Golf GTI Mk8

Sarà pronta entro il prossimo anno la futura e potente Volkswagen Golf GTI Model Year 2020.

In occasione di un completo restyling che interesserà l’onera gamma della Golf, Volkswagen punta a ritornare ai vertici della categoria in fatto di prestazioni, con la nuova GTI .

L’ottava generazione così della famosa media tedesca resterà e incarnerà ancora una volta lo spirito puro sportivo che da sempre contraddistingue questa versione.

La Golf Mk8 avrà una caratterizzazione estetica ancora più sportiva, ancora più marcata rispetto alle altre versioni.

Anche se ancora camuffata non è difficile scorgere un paraurti anteriore sportivissimo, con grosse prese d’aria, delle minigonne laterali e il glorioso doppio terminale di scarico, questa volta uno per lato, proprio come sul modello attuale.

La vera rivoluzione sarà tuttavia dentro, all’interno dell’abitacolo, grazie a nuovi rivestimenti ed una strumentazione totalmente inedita.

Nuovi quadranti totalmente digitali, nuovo infotainment con pieno supporto delle tecnologie più moderne.

Novità assoluta sarà anche la presenza di comandi touch sulle razze del volante.

Sul fronte prestazioni, probabile che il 2 litri turbo attuale possa superare quota 250 cavalli, voci di corridoio danno per certa la presenza di un powertrain mild-hybrid.

Se così fosse, unitamente all’assetto adattivo la futura Volkswagen Golf GTI Mk8 sarebbe realmente rivoluzionaria…

Probabile il suo debutto al prossimo Salone dell’Auto di Francoforte.

ReporTMotori TV

Newsletter