Nuovo Centro di Ricerca e Sviluppo per Nokian Tyres - ReportMotori.it
Menu

Nuovo Centro di Ricerca e Sviluppo per Nokian Tyres

Nokian Heavey Tyres

Nel 2018, Nokian Heavey Tyres ha annunciato impresa imponente: incrementare la produzione di pneumatici commerciali di oltre il 50% e più che raddoppiare il numero di nuovi prodotti investendo in modo importante sulla produzione e sullo sviluppo del prodotto.

L’investimento da parte del marchio Nokian Tyres ammonta a circa 70 milioni di euro.

Oggi, quello che era iniziato come un’aspirazione sta diventando velocemente una concreta realtà.

Matti Kaunisto, Development Manager di Nokian Tyres , può essere soddisfatto.
Dopo mesi di pianificazione di tutti i dettagli e di familiarizzazione con il Building Information Model informatico, può vedere la palazzina R&D di 3500 metri quadri prendere forma.
“Vederla su uno schermo è una cosa”, sostiene “ma poterci camminare all’interno è tutt’altro.
La dimensione si perde all’interno dello schermo di un computer, ma una volta dentro davvero ci si rende conto delle dimensioni e degli spazi”.

Al momento il sito è impegnato nella posa di lastre alveolari, ma i piani per l’installazione dei macchinari è ben avviato.

“Il programma di costruzione era ambizioso, ma siamo riusciti a mantenerlo in modo soddisfacente”, dice Kaunisto.

“Non appena la palazzina sarà completata, incrementerà la nostra capacità innovativa e accelererà i tempi di commercializzazione dei prodotti”.

L’estensione della fabbrica
Un ulteriore progetto di costruzione coinvolge l’espansione degli stabilimenti produttivi – e man mano che proseguono i lavori di costruzione, anche questa sarà terminata.

“La palazzina è stata edificata, e l’installazione dei macchinari è in via di definizione”, dice il direttore dello stabilimento Pasi Antinmaa. “È straordinario poter proseguire da qui”.

Inizialmente, l’implementazione aveva subito dei ritardi rispetto a quanto pianificato, ma poi la costruzione ha tenuto fede al programma.

“Raggiungeremo la piena capacità nel 2021, come dichiarato”, afferma con sicurezza Antinmaa.

“La prossima pietra miliare sarà un’ispezione visiva altamente automatizzata e lo stoccaggio del buffer dei pneumatici ad Agosto, sfruttando la pausa per la manutenzione annuale programmata.”

Una costruzione agile

L’espansione di una fabbrica funzionante è un po’ come riparare una bicicletta mentre la si guida.

A Nokian Tyres , l’attenta pianificazione associata ad una gestione agile del cambiamento si è dimostrata la combinazione vincente.

“Con l’implementazione del modello Lean, siamo riusciti ad aumentare la nostra capacità di consegna già del 15% quest’anno – nel bel mezzo delle ristrutturazioni in corso”, dice con orgoglio Pasi Antinmaa. “

A renderlo possibile una buona pianificazione, la capacità di lavorare in anticipo e la collaborazione.

Guardare avanti non significa attenersi al programma in modo rigido. “Inizialmente, la costruzione di una nuova linea di polimerizzazione degli pneumatici era previsto partisse da un capo della fabbrica”, dice a mo’ di esempio Antinmaa.

“Ma avendo iniziato la costruzione dall’altra estremità, siamo stati in grado di ridurre al minimo il disturbo alla produzione. Quindi la capacità di modificare i piani rapidamente è stata ripagata.”

La sicurezza prima di tutto
Oltre a consentire una maggiore capacità e la crescita futura, i nuovi stabilimenti giocano un ruolo importante agevolando la fluidità del flusso lavorativo e la sua sicurezza.

“I vecchi stabilimenti erano irrimediabilmente troppo piccoli”, ammette il Direttore R&D Kalle Kaivonen. “Ora, i programmi di test e produzione sono meglio integrati.”

 

ReporTMotori TV

Newsletter