Auto danneggiata? Sempre meglio scegliere ricambi originali - ReportMotori.it
Menu

Auto danneggiata? Sempre meglio scegliere ricambi originali

ricambi auto

Riparare un’auto in seguito ad un incidente o a causa di un guasto può rivelarsi una spesa non indifferente, ecco perché per chi deve mettere mano al portafoglio sorge spesso il dilemma: ricambi originali o equivalenti?

Infatti, oltre ai ricambi originali forniti dalla casa costruttrice o da fornitori omologati, esistono anche varie tipologie di ricambi non originali ma di dubbia origine e qualità.

Ma allora come fare per scegliere tra ricambi originali o equivalenti?

In generale, se la riparazione riguarda un guasto al motore o alla componentistica elettronica dell’auto è sempre meglio comprare un ricambio originale.

Oggi è possibile acquistarli anche su siti e-commerce specializzati ed affidabili, come ad esempio Maclon, e-commerce di ricambi auto originali, che ti permette di scegliere tra una vasta gamma di ricambi di diversi gruppi automobilistici per poter acquistare quello più adatto per la tua vettura. 

I ricambi originali infatti, pur avendo spesso (ma non sempre) all’inizio dei prezzi più elevati rispetto ai ricambi equivalenti, manterranno le prestazioni inalterate rispetto al pezzo precedentemente montato, mantengono intatte le caratteristiche del veicolo, e dureranno a lungo nel tempo, a conti fatti quindi si tratta di un buon investimento e soprattutto a lungo termine. 

Soltanto i ricambi originali infatti saranno perfettamente identici rispetto ai pezzi che vanno sostituiti, sono conformi alle specifiche di fabbricazione della Casa madre e per questo garantiscono elevate prestazioni e più a lungo.

Acquistare un ricambio originale, infatti, fa sì che il veicolo non debba subire lo “stress” dell’adattamento al pezzo nuovo, gli originali sono progettati per integrarsi alla perfezione con gli altri componenti sia meccanici che elettronici della propria auto e, rispetto ad altre tipologie di ricambio, hanno superato vari collaudi per assicurare la funzione per cui sono stati fabbricati e rispettano le normative europee, ciò li rende più sicuri e fa sì che non si corra il rischio di ulteriori guasti e ulteriori ricambi. 

Ordinare un ricambio originale è anche più semplice per i riparatori ma anche per i clienti che si rivolgono agli e-commerce, è sufficiente fornire il numero di telaio per ottenere il pezzo corrispondente che, nel caso dell’originale di monterà senza problemi.

Nel caso dei pezzi dei concorrenti si possono presentare dei problemi ma soltanto dopo l’acquisto, al momento del montaggio.

Per quanto riguarda i ricambi non originali, ne esistono di varie tipologie: nel migliore dei casi troverete dei ricambi alternativi, distribuiti da terzi fornitori e che sono abbastanza adattabili agli originali, o degli equivalenti, ovvero distribuiti da fornitori omologati ma non dalle case produttrici, che rispettano determinate caratteristiche che li rendono abbastanza compatibili e simili ma che non hanno la stessa adattabilità ed efficienza e pertanto, come già accennato, non avranno la stessa durata e qualità di prestazione. 

Un’altra tipologia di ricambio è quella dei ricambi usati, ovvero provenienti dallo smontaggio di autovetture destinate ad essere demolite, anche in questo caso non si può essere sicuri al 100% dell’efficienza della prestazione, poiché non è sempre facile comprendere il livello di usura del pezzo di ricambio.

Infine ci sono i ricambi rigenerati, ossia quelle parti che vengono smontate, ripulite e fatte revisionare dalla casa madre.

Sono però in circolazione anche moltissimi ricambi non omologati, senza certificazioni che riguardano i materiali con cui sono stati realizzati e alcuni addirittura con il marchio CE contraffatto.

Questi ricambi, sono nella maggior parte dei casi di dubbia qualità; sono inaffidabili è ciò è rischioso poiché non comportano soltanto dei potenziali danni e ulteriori guasti per il veicolo ma si traducono anche in una diminuzione preoccupante della sicurezza sulla strada. 

Un ricambio di dubbia provenienza e probabilmente falso può portare ad un grosso risparmio nell’immediato, ma a quale prezzo?

È importante diffidare di offerte troppo vantaggiose, specialmente su Internet, poiché possono facilmente rivelarsi delle truffe che non sono soltanto deleterie per il nostro veicolo ma anche pericolose per la sicurezza, pensate ad esempio ai rischi che potremmo correre se facessimo installare dei freni difettosi…

Un altro fattore che può far propendere per l’acquisto di ricambi originali è che, nel caso un giorno si decida di vendere la propria auto, questa avrà un valore maggiore rispetto allo stesso modello con ricambi compatibili ma non originali.

Come fare per assicurarsi di ottenere ricambi originali?

Nel caso si decida di acquistare autonomamente i ricambi necessari su internet ci si può rivolgere agli e-commerce che vendono ricambi originali, basta inserire il numero di telaio e il modello di auto per trovarli facilmente o nel caso si lasci l’auto dal meccanico si deve richiedere espressamente che vengano usati degli originali.

È importante inoltre che il marchio e la tipologia dei pezzi originali montati siano espressamente riferiti nella scheda di lavorazione e nella fattura, per renderli tracciabili. 

ReporTMotori TV

Newsletter