Menu

MotoGP Gran Premio d’Italia: un Petrucci super!

danilo petrucci

Lacrime di gioia, lacrime di felicità sul podio della Motogp al Mugello.

Sono le lacrime di Danilo Petrucci , il pilota italiano che guida la Ducati e vince il suo primo gran premio di MotoGP dopo 123 gare disputate.

Petrucci chiude davanti al campione del mondo Marc Marquez e al suo compagno di squadra Andrea Dovizioso.

Nel giorno della Festa della Repubblica, questo ragazzone di Terni, che da anni corre faticando sin dalle retrovie e arrivando fino alla Ducati, dove lo scorso anno ha sostituito Jorge Lorenzo, ha fatto un ultimo giro da capolavoro, spingendo al massimo e sapendo che si giocava la prima vittoria in carriera, che finalmente è arrivata.

Petrucci, come dicevano ha disputato 123 gran premi e corre in motogp dal 2012. A lui il merito e la voglia di non mollare mai.

Le  parole di Petrucci a caldo dopo la gara:
E’ stato incredibile.
Mi sono detto, provo a stare davanti come se non ci fosse nessuno. A meno tre giri ho cominciato a staccar forte alla San Donato, all’ultimo giro mi hanno passato ma mi hanno lasciato uno spazio e ci ho provato.
All’ultimo rettilineo, all’uscita della Bucine ho urlato per due minuti.
Ho faticato più nel giro d’onore che in tutta la gara.
E’ bellissimo.
Salire per un italiano sul podio del Mugello è incredibile, c’erano salito come terzo ma ora è un’altra cosa.
Mi sono tolto questo peso e ora penso che possimo provare a vincere il mondiale con Andrea
“.

Carlo Antonio Rallo
redazione@reportmotori.it 

ReporTMotori TV

Newsletter