Piattaforma CMP per la futura Peugeot 208 R2 - ReportMotori.it
Menu

Piattaforma CMP per la futura Peugeot 208 R2

Peugeot 208 R2

Dopo la recente presentazione al Salone dell’Auto di Ginevra della rinnovata piccola del Leone ecco arrivare subito la sua anima più sportiva: la Peugeot 208 R2 .

Si tratta di una versione che sarà utilizzata nel mondiale Rally, la Peugeot 208 R2 avrà il difficile compito di ripetere il successo del modello precedente.

Sono state realizzate più di 450 unità dell’uscente versione da rally.

Peugeot Sport punta dunque su di un motore PureTech da 1,2 litri, un tre cilindri idoneo per le severe normative FIA R2C.

E’ stata montata una turbina di maggiori dimensioni, una nuova centralina, con sospensioni sportive e un cambio inedito.

Tanti i plus della versione 2019 della Peugeot 208 R2 a cominciare dai costi di gestione sensibilmente più bassi.

Una vettura che beneficia di tutte le evoluzioni tecniche ed estetiche presenti sulla versione stradale.

La nuova piattaforma CMP ha un peso sensibilmente minore rispetto alla generazione precedente ed una rigidità torsionale maggiore.

L’obiettivo della casa del Leone è di produrre e consegnare la nuova versione da rally per la stagione 2020.

ReporTMotori TV

Newsletter