Un Super Sport Utility Vehicle: Lamborghini Urus - ReportMotori.it
Menu

Un Super Sport Utility Vehicle: Lamborghini Urus

Lamborghini Urus

Pensate ad un SUV con il carattere di una sportivissima, ad un auto grossa, larga ma con il cuore di una Huracan: è la Lamborghini Urus . 

Un Super SUV così Lamborghini definisce la sua Urus ed in effetti nessuna è come Lei perché ha grinta e carattere da vendere.

Il CEO della casa Modenese, Stafano Domenicali l’ha definita una Lamborghini a tutti gli effetti, qualcuno potrebbe storcere il naso ma in realtà ha prestazioni incredibili.

Una nuova razza di tori, design, prestazioni e performance di uniscono tra di loro per un qualcosa mai visto prima.

La Urus è spinta da un V8 Biturbo da 4 litri e 650 cavalli, con 850 Nm di coppia massima, disponibile già a partire dai 2.250 giri al minuto. 

Una potenza specifica dunque di 162,7 cavalli litro, con un rapporto peso/potenza di 3,38 kg per cavallo: fantastico!!!

Esaltanti le sue prestazioni, con uno 0-100 km/h in 3,6 secondi, uno 0-200 km/h in 12,8 secondi ed una velocità di punta di ben 306 km/h!!!

Urus deriva come tutte le Lamborghini dal mondo dei tori. 

Sono bovini conosciuti come Aurochs, tra i grandi antenati selvatici delle razze attuali.  

Pensate che il toro ca corrida spagnolo allevato negli ultimi 500 anni, ha ancora un aspetto simile a quello della razza Urus .

Il motore compatto, il baricentro basso relativamente alla mole della vettura ed i turbocompressori twin-scroll assicurano potenza e velocità degne di una supercar. 

La trasmissione è affidata ad un cambio automatico otto marce, il sistema di trazione integrale con differenziale centrale autobloccante Torsen assicura controllo ed agilità anche in off-road. 

La coppia è ripartita con un rapporto 40/60 sugli assi anteriori e posteriore, con una massima di 70% davanti ed 87% dietro!

Cinque le modalità di guida assicurate dal manettino ANIMA : Strada, Terra, Neve, Sport e Corsa.

Presenta anche la modalità Sabbia riservata ai percorsi off-road con il sistema calibrato per basse aderenze, come dune di sabbia o ghiaia.

La Lamborghini Urus è dotata così come la Aventador S del sistema posteriore sterzante. 

L’asse posteriore varia fino a +/- 3 gradi a seconda della velocità, con una conseguente riduzione del passo fino a 600 millimetri. 

Ciò significa che alle alte velocità l’asse posteriore sterza nella stessa direzione di quello anteriore allungando fino a 600 millimetri il passo, a tutto vantaggio della stabilità e comfort di guida.

Per la prima volta una vettura Lamborghini utilizza il sistema elettromeccanico attivo di stabilizzazione del rollio. 

Le sospensioni adattive si adeguano automaticamente alle diverse modalità di guida attraverso il sistema Anima, ma possono anche essere personalizzate utilizzando la modalità EGO.

Per il comparto freni, di serie sono presenti dischi in carboceramica da 440×40 all’anteriore e 370×30 al posteriore, mentre per i cerchi. è possibile scegliere da 21 a 23 pollici con larghezza differenziata per i due assali.

Il prezzo in Italia della Lamborghini Urus è di 168.852€ iva esclusa.

ReporTMotori TV

Newsletter