Consenso sui Cookie e Privacy

Menu

La MotoGP rende omaggio a Nicky Hayden

Nicky Hayden

Un omaggio doveroso per un Campione dentro e fuori i circuiti mondiali, così la MotoGP rende omaggio a Nicky Hayden ritirando il suo numero. 

Da questo momento in poi, nessun pilota potrà portare sulla carena il 69, numero di gara del compianto Nicky Hayden .

A distanza di due anni dalla scomparsa del Kentucky Kid si celebrano i successi del pilota americano, primo su tutti, la vittoria nella classe regina nel 2006. 

Earl Hayden:
“È un grande onore ricevere questo riconoscimento, era il mio numero di gara quando correvo! Ero molto orgoglioso che Nicky lo portasse nelle competizioni alle quali ha partecipato.
Nicky Hayden è stato uno dei più grandi corridori ed esempi nel paddock. Una persona fantastica anche fuori dalla pista. Il suo 69 sarà sinonimo di Leggenda e campione”.
Voglio fare un grande ringraziamento a Dorna per tutte le iniziative in onore di mio figlio organizzate in questi due anni e, soprattutto, per averci supportato nei momenti difficili”.

Carmelo Ezpeleta CEO Dorna Sports:
“Il suo 69 sarà sinonimo di Leggenda e campione.
Nicky Hayden è stato uno dei più grandi corridori ed esempi nel paddock. Una persona fantastica anche fuori dalla pista. Il suo 69 sarà sinonimo di Leggenda e campione”.

ReporTMotori TV

Newsletter

ReportMotori Magazine