Nuova Porsche 911 Carrera 4S Cabriolet - ReportMotori.it

Consenso sui Cookie e Privacy

Menu

Nuova Porsche 911 Carrera 4S Cabriolet

Porsche 911 Carrera 4S Cabriolet

A distanza di sei settimana dal lancio della versione Coupé ecco arrivare la nuova scoperta versione scoperta, la Porsche 911 Carrera 4S Cabriolet .

Continua rispettando la tradizione pluridecennale della casa di Stoccarda, la prima Porsche 911 Carrera 4S Cabriolet risale al Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte del 1981 (Settembre).

Da allora si sono susseguite diverse varianti ed evoluzioni di un modello che non smetterà mai di stupire, tanta la sua fedeltà al progetto originario, nello stile e divertimento alla guida.

Diverse le novità presenti sul model year 2019 della Porsche 911 Carrera 4S Cabriolet : in primis la capotte ora più veloce sia in fase di apertura che chiusura e poi il lunotto in vetro integrato: una struttura ad archi in magnesio impedisce al tetto di gonfiarsi alle alte velocità.

La capote può essere chiusa ed aperta anche in movimento, fino ad una velocità di 50 km/h ed impiega 12 secondi per completare l’operazione.

Un deflettore elettrico assicura l’assenza di vortici d’aria all’interno dell’abitacolo, quando si viaggia open air.

La nuova Porsche 911 Cabriolet sarà inizialmente disponibile nella versione Carrera S a trazione posteriore e Carrera 4S a trazione integrale.

Entrambe condividono lo stesso motore boxer da 3 litri e 450 cavalli (6.500 giri al minuto) con una coppia di 530 Nm disponibile tra i 2.300 ed i 5.000 giri al minuto.

La potenza viene trasferita ad una trasmissione a doppia frizione ad otto rapporti: la Porsche 911 Carrera S Cabriolet impiega 3,9 secondi per raggiungere con partenza da fermo i 100 km/h (pacchetto Sport Chrono opzionale 3,7 secondi) per una velocità massima di 306 km/h dati leggermente migliori per la Carrera 4S ( 3,8 secondi – 304 km/h).

Per la prima volta, il telaio sportivo Porsche Active Suspension Management (PASM) è disponibile per la 911 Cabriolet.

Le molle utilizzate in questo caso sono più dure e più corte, le barre antirollio anteriori e posteriori sono più rigide e il telaio complessivo è stato abbassato di dieci millimetri. Queste regolazioni conferiscono alla 911 un feeling stradale più neutro ed una migliore distribuzione dei pesi.

ReporTMotori TV

Newsletter

ReportMotori Magazine