Arriva la quarta serie della Opel Zarifa Life - ReportMotori.it

Consenso sui Cookie e Privacy

Menu

Arriva la quarta serie della Opel Zarifa Life

Opel Zarifa Life

Venti anni dopo il successo della prima generazione, la storia della Opel Zafira continua con la nuovissima quarta serie.

Opel Zafira Life è una monovolume che sarà offerta in tre taglie: la versione Small lunga 4,60 metri, la Medium da 4,95 m e la Large da 5,30 m, ognuna delle quali può montare fino a nove sedili.

La versione “S” di Zafira Life è più corta di circa dieci centimetri rispetto all’attuale Zafira, mentre la “L” è più lunga di circa 65 cm, per cui è quasi grande quanto Vivaro Combi.

Zafira Life copre quindi tre segmenti e rappresenta il nuovo punto di riferimento tra le monovolume.

Zafira Life è perfetta per qualsiasi necessità: interni versatili, comfort elevato e sofisticati sistemi di assistenza alla guida, infotainment all’avanguardia, head-up display e cruise control attivo basato su telecamera e radar.

Nessun problema neppure dal punto di vista della sicurezza: la vettura ha infatti ricevuto il punteggio massimo (5 stelle) di Euro NCAP. Queste tecnologie così avanzate si abbinano a un design audace, con proporzioni armoniose, sbalzi ridotti e il tipico frontale Opel. L’aspetto esteriore è caratterizzato dal tetto panoramico in due sezioni e dal vetro apribile del portellone.

Opel Zafira Life sarà presentata in anteprima mondiale al Salone dell’Automobile di Bruxelles il 18 gennaio 2019 (giornate riservate al pubblico dal 19 al 27 gennaio 2019). La vettura sarà ordinabile da febbraio.

Per avere la migliore trazione su ogni superficie, Zafira Life monta l’avanzato sistema di controllo della trazione IntelliGrip . Sarà disponibile fin da subito anche una versione 4×4, con trazione integrale realizzata dagli specialisti di fuoristrada di Dangel.

Opel offrirà anche una versione elettrica dall’inizio del 2021, un altro passo fondamentale nel viaggio verso l’elettrificazione del marchio.

Sulle versioni a passo lungo è disponibile il lussuoso allestimento “Lounge”: sedili anteriori con funzione massaggio e riscaldamento elettrico, quattro sedili posteriori regolabili in pelle, ognuno con una seduta larga ben 48 cm. I passeggeri VIP possono così sedersi gli uni di fronte agli altri con la massima comodità. Il tavolino mobile è ripiegabile e aumenta lo spazio dove stivare piccoli oggetti. I passeggeri possono ricaricare i dispositivi mobili utilizzando la presa da 230 V.

Le versioni di Zafira Life sono generalmente alte meno di 1,90 m e possono quindi accedere ai normali garage sotterranei, un fattore importante per la clientela privata e quando vengono utilizzate come navette per gli hotel.

Tutto sotto controllo: head up display, allarme incidente e telecamera posteriore

La nuova monovolume Opel monta numerosi sistemi di assistenza alla guida. Una telecamera e un radar monitorano l’area davanti al veicolo.

Il sistema riconosce anche i pedoni che attraversano la strada e può iniziare la manovra di frenata di emergenza a velocità fino a 30 km/h. Il cruise control intelligente regola la velocità in base a quella del veicolo che precede, rallenta automaticamente e può ridurre la velocità fino a 20 km/h se necessario.

Il sistema di mantenimento della corsia e l’allerta per la prevenzione dei colpi di sonno avvisano il guidatore se ha trascorso troppo tempo al volante e ha bisogno di una pausa.

L’assistenza abbaglianti gestisce il passaggio automatico da abbaglianti ad anabbaglianti e viceversa e si attiva sopra i 25 km/h. Una dotazione unica in questo segmento è anche l’head up display a colori che mostra velocità, distanza rispetto al veicolo che precede e indicazioni di navigazione.

Nel 2019, Zafira Life offrirà anche i servizi telematici di Opel Connect.

Funzioni utili, come la navigazione con informazioni sul traffico in tempo reale, il collegamento diretto con l’assistenza stradale e la chiamata di emergenza, permettono a guidatore e passeggeri di viaggiare in totale relax. Si può chiedere aiuto in pochi secondi premendo il tasto rosso. Se i dispositivi di tensionamento delle cinture di sicurezza o gli airbag entrano in funzione, la chiamata di emergenza viene attivata automaticamente.

Una buona visibilità in tutte le direzioni è particolarmente importante sui veicoli di dimensioni maggiori, per esempio nelle strade particolarmente strette o quando si affrontano le curve nelle aree urbane. I sensori radar presenti nei paraurti anteriori e posteriori avvisano il guidatore in presenza di ostacoli di qualsiasi tipo durante le manovre di parcheggio. L’immagine della telecamera posteriore viene trasmessa sullo specchietto retrovisore interno o sullo schermo da 7.0 pollici, in quest’ultimo caso con vista dall’alto a 180 gradi.

Il grande schermo touch da 7.0 pollici è abbinato ai sistemi di infotainment Multimedia e Multimedia Navi. I due sistemi permettono di integrare il telefono con Apple CarPlay e Android Auto.

Il sistema Multimedia Navi è dotato inoltre di navigatore con mappe europee e vista 3D. I punti di interesse nelle grandi città appaiono in qualità “Full HD”. Durante i viaggi all’estero, si può scegliere di avere una rappresentazione estremamente realistica delle caratteristiche geografiche.

Grazie a Opel Connect, il sistema di navigazione riceve informazioni in tempo reale che permettono di essere sempre aggiornati sulla situazione del traffico.

Qualunque tipo di allestimento prevede la disponibilità di un potente sound system. Nella versione top di gamma, i passeggeri possono avere un’acustica di prima classe grazie alla presenza di ben 10 diffusori.

ReporTMotori TV

Newsletter

ReportMotori Magazine