L'ibrido secondo Skoda: nuova Vision RS - ReportMotori.it
Menu

L’ibrido secondo Skoda: nuova Vision RS

Skoda Vision RS

Con VISION RS , Skoda compie un ulteriore passo nel futuro e presenta una catena cinematica elettrificata a bordo di un modello che reca la sigla RS.

La trazione ibrida plug-in della Skoda Vision RS , in grado di erogare una potenza di sistema pari a 245 CV (180 kW), è garanzia di prestazioni dinamiche. In modalità esclusivamente elettrica, la vettura percorre fino a 70 chilometri. Le emissioni di CO2di appena 33 g/km evidenziano chiaramente la straordinaria efficienza per un modello RS.

Il gruppo propulsore di Skoda VISION RS è composto da un motore benzina e uno elettrico: il motore 1.5 TSI eroga 150 CV (110 kW) di potenza, mentre quello elettrico funge da supporto, mettendo a disposizione altri 102 CV (75 kW). La potenza di sistema si attesta su 245 CV (180 kW).

La trasmissione della potenza sviluppata dalla trazione ibrida plug-in di Skoda VISION RS è affidata a un cambio DSG a sei rapporti. Il prototipo scatta da 0 a 100 km/h in 7,1 secondi e raggiunge una velocità massima di 210 km/h. Per passare da 80 a 120 km/h, Skoda VISION RS impiega 8,9 secondi. La CO2 emessa da questa sportiva compatta è calcolata in appena 33 g/km.

Autonomia per percorrere fino a 70 chilometri in modalità esclusivamente elettrica

L’energia destinata al motore elettrico è fornita da una batteria agli ioni di litio con capacità totale di 13 kWh, di cui 9,9 kWh utilizzabili. Può essere ricaricata in 2,5 ore con l’apposito cavo, collegato alla stazione di carica o a una presa di corrente domestica. In alternativa, è possibile effettuare la ricarica anche durante la marcia tramite il recupero dell’energia.

Il conducente può scegliere tra tre diverse modalità di guida: Normal, EV e Sport. La modalità Normal consente di sfruttare al meglio la combinazione di propulsione a benzina e trazione elettrica, mentre la modalità EV viene utilizzata per la guida in modo puramente elettrico. Per assecondare infine uno stile di guida dinamico – per esempio in pista, dove è necessario disporre della massima potenza – è possibile attivare la modalità Sport. Se il conducente decide di utilizzare esclusivamente la trazione elettrica (EV), la batteria completamente carica permette di percorrere fino a 70 chilometri a emissioni zero.

Forme atletiche e riferimenti mutuati dal Motorsport

  • Modello compatto in veste dinamica con spigoli ben definiti e linee precise
  • Skoda VISION RS presenta una serie di elementi sportivi mutuati dal Motorsport
  • Nuova plancia, gioco di luci e cristalli, all’interno

Gli esterni di Skoda VISION RS presentano un mix di grintosi elementi sportivi, componenti in carbonio e linee armoniose e aerodinamiche. Questa vettura rappresenta un’anticipazione del linguaggio formale del futuri modelli sportivi del Brand della Freccia Alata. La stessa sensazione di dinamismo si percepisce anche negli interni, caratterizzati da un design pulito ed essenziale. Con il grande display centrale, i sedili sportivi, gli incisivi tocchi cromatici nonché i dettagli in carbonio e cristallo, Skoda VISION RS rappresenta l’evoluzione coerente del linguaggio stilistico di ŠKODA VISION X.

Da qualsiasi angolazione la si osservi, Skoda VISION RS esprime il suo inconfondibile carattere e interpreta il DNA RS in modo unico. Il cofano motore, dalla forma scultorea e ben definita, reca il logo Skoda in cristallo illuminato. Anche i listelli in carbonio in nero lucido scintillante che impreziosiscono la calandra sono illuminati e presentano una forma nuova e di grande impatto, specifica per la famiglia RS. Il carbonio è stato impiegato anche per le prese di uscita dell’aria laterali, che migliorano le doti aerodinamiche, oltre che per la griglia della presa d’aria e lo spoiler anteriore, le cui forme richiamano quella della calandra. I gruppi ottici, composti da quattro elementi in abbinamento alle luci di marcia diurna piatte e ben definite, sembrano avere un’espressione concentrata sulla strada. Insieme ai fendinebbia, conferiscono alla vettura un aspetto sportivo.

I muscolosi parafanghi caratterizzano sia il profilo della vettura sia la dinamica linea di spalla tipica di Skoda. I cristalli laterali sfumati e senza cornici fanno apparire ŠKODA VISION RS ancora più slanciata e incollata a terra. Le maniglie delle porte a filo rendono la struttura della carrozzeria snella e filante, mentre le bandierine boeme sono un richiamo alla fondazione della Cecoslovacchia avvenuta 100 anni fa.

Gli specchietti retrovisori esterni in carbonio, ottimizzati a livello aerodinamico, con indicatori di direzione in cristallo sono ispirati al Motorsport. Anche i cerchi alleggeriti in lega leggera da 20”, perfezionati ai fini aerodinamici e dotati di logo centrale Skoda in cristallo, sono impreziositi da una serie di dettagli in carbonio. A livello del posteriore, l’attenzione viene catturata dal diffusore – privo di mascherine dei terminali di scarico visibili – e dallo spoiler sul tetto con terza luce di stop integrata. Entrambi questi elementi, realizzati in carbonio come le prese di uscita dell’aria posteriori, contribuiscono a migliorare il comportamento aerodinamico della vettura. La forma dei gruppi ottici posteriori richiama quella di una “L” distesa e, in abbinamento ai gruppi ottici posteriori inferiori, crea di notte la “C” tipica di Skoda. Sul posteriore spicca la scritta Skoda illuminato.

ReporTMotori TV

Newsletter