Consenso sui Cookie e Privacy

Menu

Kawasaki presenta due novità: Ninja 125 e Z125

 kawasaki z125 Kawasaki svela in anteprima una nuova Z e una nuova Ninja entrambe appartenenti alla categoria di moto guidabili con patente A1.

Con il lancio di queste due nuove 125cc, Kawasaki mette i giovani motociclisti davanti alla “scelta più difficile” per entrare nella grande famiglia Lime Green; Ninja 125 o Z125?

I risultati di una lunga ricerca europea condotta dal reparto R&D di Kawasaki hanno evidenziato come il design e lo stile siano tra le priorità dei potenziali clienti, seguite da vicino dall’affidabilità e dalla reputazione del marchio. Entrambe le moto hanno ottenuto punteggi elevati, hanno uno stile unico ispirato alle famiglie Kawasaki Z e Ninja.

Le moto condividono lo stesso motore monocilindrico raffreddato a liquido da 11kW che offre una spinta ai medi /alti regimi al vertice della categoria. Sia la Z125 che la Ninja 125 hanno un telaio a traliccio prodotto con la stessa tecnologia dell’iconica Kawasaki Ninja H2.

La Z125 richiama il design Sugomi senza compromessi delle sorelle maggiori . Con le sue dimensioni (L x L x H: 1,935 x 740 x 1,015 mm ) e la bassa seduta (815 mm ), l’entry level della famiglia Z sarà la moto ideale per chi vuole entrare nel mondo delle supernaked.

Il Ninja style è chiaramente visibile nelle forme della nuova Ninja 125 con una silhouette e un trattamento grafico che richiama quella Ninja ZX-10RR tre volte vincitrice del WorldSBK con Jonathan Rea. Una moto vera (L x L x A: 1,935 x 685 x 1,075 mm ) che entra di diritto nella famiglia Ninja.

Come la Z125, il motore della Ninja 125 è avvolto in un telaio a traliccio tubolare abbinato ad un forcellone scatolato. Completano il tutto l’altezza della sella fissata a 785 mm e un’attitudine sportiva unica.

ReporTMotori TV

Newsletter

ReportMotori Magazine