Consenso sui Cookie e Privacy

Menu

Tito Rabat ed il suo rientro in MotoGP

tito rabatDopo lo spaventoso incidente che lo ha visto coinvolto sul circuito di Silverstone, Tito Rabat durante una conferenza internazionale tenutasi a Barcellona, parla del suo futuro. 

Di fianco a Tito Rabat sono seduti gli specialisti Angel Charte, Xavier Mir ed Ignacio Ginebreda, medici che seguono costantemente l’evoluzione della frattura multipla della gamma destra del pilota, situazione che ha reso l’operazione d’urgenza nella notte dell’incidente. 

“Ci vorrà tempo per far si che recuperi, non possiamo dare delle date certe”, hanno detto i dottori”, “Sta recuperando bene ma è impossibile, ora dire quando potrà tornare. Faremo il possibile e crediamo che potrà tornare in sella ad una moto anche prima che le fratture saranno del tutto guarite”.

Tito Rabat : “A Silverstone abbiamo visto quanto è importante avere degli specialisti di primo ordine che lavorano in MotoGP. Voglio ringraziarli per il grande lavoro. Punto a tornare il prima possibile e ma farò quello che dicono i dottori. Di tutto ricordo il dolore, che non mi ha fatto dormire, più che gli attimi dopo lo schianto che ho visto la mia gamba rotta a forma di esse e lo spavento perché perdevo molto sangue”.

ReporTMotori TV

Newsletter

ReportMotori Magazine