Consenso sui Cookie e Privacy

Menu

Aerodinamica record per la nuova Mercedes-Benz Classe A Berlina

Mercedes-Benz Classe A BerlinaEra stata proposta inizialmente per il mercato cinese, ora arriva anche in Europa e conseguentemente in Italia la bella Mercedes-Benz Classe A Berlina .

Una tre volumi quattro porte dal coefficiente aerodinamico record, la Mercedes-Benz Classe A vanta un CX di 0,22, un primato assoluto che eguaglia quello ottenuto dalla CLA.

Lunga 4,549 metri, larga 1,79 ed alta 1,446 metri, la nuova Classe A Berlina ha un passo di 2,729 metri, il che assicura un ottimo spazio per i passeggeri, 944 millimetri, il migliore del segmento.

Se la Classe A W177 ha un CX di 0,25, la Berlina raggiunge un valore record, grazie ad una sezione frontale decisamente più contenuta rispetto alla CLA: l’ampio utilizzo di guarnizioni, il rivestimento pressoché totale del sottoscocca ed uno specifico spoiler anteriore e posteriore, hanno permesso l’ottenimento di un’aerodinamica da primato.

Per quanto concerne le motorizzazioni, al momento del lancio della Mercedes-Benz Classe A Berlina sarà disponibile nella versione A 200 (120 kW/163 cavalli, 250 Nm) e la A 180 d (85 kW/116 cavalli, 260 Nm).

Il ricco equipaggiamento di serie comprende il sistema di infotainment MBUX con touchscreen, sistemi di assistenza alla guida con frenata assistita e antisbandamento attivo, keyless-go con hands-free access.

Intelligent Drive: funzioni mutuate da Classe S
Nuova Classe A è dotata dei sistemi di assistenza di ultima generazione, che assistono attivamente il guidatore, e offre quindi il livello di sicurezza attiva più alto del segmento con funzioni riprese da Classe S. Per la prima volta Classe A può viaggiare in modalità parzialmente automatica. Il presupposto fondamentale è la capacità di sapere cosa succede nelle immediate vicinanze: i sistemi di telecamere e radar migliorati le consentono di vedere fino a una distanza di 500 metri. Per le funzioni di assistenza Nuova Classe A ricorre anche ai dati cartografici e di navigazione. Il sistema di assistenza attivo alla regolazione della distanza DISTRONIC , che fa parte del pacchetto sistemi di assistenza alla guida (a richiesta), può assistere il guidatore in molteplici situazioni sulla base dei dati di navigazione e modificare la velocità in prossimità di curve, incroci o rotatorie. A queste funzioni si aggiungono il sistema di assistenza attiva nella frenata di emergenza e il sistema di assistenza attiva al cambio di corsia, particolarmente intuitivo.

Nuova Classe A è dotata, di serie, di un sistema di assistenza alla frenata attivo ampliato. A seconda delle situazioni può contribuire a diminuire la gravità di un impatto con veicoli più lenti che precedono, che stanno frenando o che sono fermi, oltre che con pedoni e ciclisti in attraversamento, e può addirittura contribuire a evitare tamponamenti.
Il sistema antisbandamento attivo (anch’esso di serie) può segnalare al guidatore, nell’intervallo compreso tra 60 e 200 km/h, l’abbandono accidentale della corsia di marcia trasmettendo leggere vibrazioni al volante e, se la vettura interseca una striscia di demarcazione continua, è in grado di riportarla in carreggiata frenando le ruote di uno stesso lato. In presenza di una striscia di demarcazione discontinua questo intervento viene avviato soltanto se sussiste un pericolo di collisione sulla corsia adiacente (anche dovuto a veicoli provenienti dal senso di marcia opposto).
Il PRE-SAFE  PLUS può rilevare il pericolo di un impatto posteriore. Se il pericolo di collisione persiste, prima dell’impatto il sistema può bloccare la vettura in posizione, riducendo la spinta in avanti causata dall’urto e, di conseguenza, diminuendo il rischio per gli occupanti di riportare lesioni.

ReporTMotori TV

Newsletter

ReportMotori Magazine