Tenuta di strada, stabilità, sicurezza: Jaguar E-Pace P300 AWD - ReportMotori.it
Menu

Tenuta di strada, stabilità, sicurezza: Jaguar E-Pace P300 AWD

Jaguar E-Pace P300 AWDEmozionante a prima vista, compatto, capace di non deludere le aspettative di chi si aspetta da una Jaguar un comfort elevato: la E-Pace P300 AWD oggetto del nostro test drive, sorprende per quel suo duplice carattere, mansueto ma incisivo all’occorrenza.

Dimensioni compatte, sguardo elegante e tecnologico, la Jaguar E-Pace P300 AWD ha uno stile inconfondibile e dettagli che ne fanno apprezzare la sua qualità costruttiva.

Sintesi perfetta
Prodotta negli stabilimenti austriaci di Magna Steyr, la Jaguar E-Pace riprende il pianale della Range Rover Evoque ma con una impostazione più sportiva, vista la presenza dei cerchi da 20 pollici con spalla ribassata ed un telaio reso ancora più neutro e sportivo. I fari di piccole dimensioni, a LED, sembrano quelli della sportivissima F-Type .
Lunga 4,4 metri, larga 1,98 ed alta 1,65 metri, la Jaguar E-Pace mostra un eccellente equilibrio stilistico, vuoi per un frontale aggressivo e per una linea spiovente, vuoi perché ha una sportività ed una eleganza tipica del marchio inglese. Potente quanto possente, con un peso che oltrepassa abbondantemente le due tonnellate, nonostante il ricorso all’alluminio per porte, parafanghi e tetto.

Parola d’ordine connettività
Cinque prese USB, hotspot Wi-Fi 4G, sistema InControl grazie alla tracciabilità del veicolo su smartphone: questo e tanto altro offre la Jaguar E-Pace , SUV che mostra un chiaro orientamento verso la tecnologia, grazie anche al nuovo schermo touchscreen da 10 pollici con supporto Apple CarPlay ed Android Auto . L’ autonomous Emergency Braking che rileva la presenza dei pedoni, il Lane Keep Assist , il Traffic Sign Recognition oltre che l’intelligent speed limiter fanno parte del pacchetto sicurezza della E-Pace , unitamente ai sensori parcheggio ed alla videocamera stereoscopica, quest’ultima utile anche per segnalare la presenza del sopraggiungere di veicoli in punti non visibili.
Novità anche per quanto riguarda il sistema di chiusura della vettura, l’ Activity Key permette di lasciare le chiavi all’interno della vettura e di allontanarsi: si tratta di un bracciale impermeabile con trasponder integrato.

P300 AWD
Quattro cilindri in linea, due litri, turbo, potenza massima di 300 cavalli e coppia di 400 Nm disponibile a partire dai 1.500 giri, la Jaguar E-Pace P300 ha prestazioni esaltanti, complice una trasmissione automatica a nove rapporti che supporta perfettamente il carattere sportivo del propulsore. Raggiunge i 100 km/h con partenza da fermo in 6,5 secondi per arrestare la sua corsa a 235 km/h.
L’ Active Driveline All-Wheel Drive rappresenta una novità esclusiva in casa Jaguar, una tecnologia che combina la trazione posteriore con una capacità di erogazione della coppia a livelli ottimali in funzione della stabilità e dinamicità del veicolo.

Prova su strada
Curiosi di scoprire come si comporta su strada la nuova Jaguar E-Pace P300 AWD programmiamo un long test drive, un percorso di oltre 500 chilometri, che tra autostrada, montagna e città, ci farà scoprire il vero carattere del SUV inglese.
Da Roma ci dirigiamo verso Napoli per poi dirigerci verso l’Abruzzo, tra i Monti Marsicani. Il silenzio regna sovrano, il comfort acustico è ineccepibile, così come la dolcezza e la rotondità di funzionamento del due litri turbo, anche in modalità “Dinamica” nonostante la piena potenza ed i 300 cavalli, si viaggia in totale relax. Nelle diverse modalità di guida, comfort, dinamica, eco e “bassa aderenza” abbiamo apprezzato particolarmente quella comfort, in grado di abbinare sempre una perfetta risposta del motore, utile in caso di sorpasso, a consumi in linea con il target della vettura.
Degna di nota la tenuta di strada, elevatissima: la Jaguar E-Pace P300 ha una stabilità esemplare, difficile pressoché impossibile mettere in crisi il suo perfetto bilanciamento: volante preciso, freni potenti e resistenti all’affaticamento ed alle elevate temperature esterne, trasferimenti di carichi perfettamente ripartiti tra un anteriore fedelissimo ed un posteriore che sembra stare su di un binario. Questo è l’aspetto più convincente del SUV made in Jaguar , la sua capacità di infondere sicurezza alla guida, pur andando realmente forti.

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

ReporTMotori TV

Newsletter