Consenso sui Cookie e Privacy

Menu

Prestazioni superlative per la nuova Ariel Atom 4

ariel atom 4Arriva la quarta generazione di una vettura unica nel suo genere, la Ariel Atom 4 punta nuovamente alle altissime prestazioni, grazie ad un progetto totalmente nuovo.

Imbattibile in accelerazione, con il suo 0-100 km/h in soli 2,8 secondi, la nuova Ariel Atom 4 non teme la concorrenza, lasciandosi alle spalle supercar del calibro di Lamborghini Aventador , Porsche 911 e Ferrari 488.

Utilizza la nota motorizzazione presente sulla sportivissima Honda Civic Type R, così il due litri turbo da 320 cavalli si sposa alla perfezione con un rinnovato telaio, nuove sospensioni ed uno sterzo ancora più diretto.

Per quanto sia essenziale, anche la carrozzeria della Ariel Atom 4 è stata profondamente rivista in virtù di una maggiore cura aerodinamica.

Nuovi i sedili così come la strumentazione.

Caratteristica primaria della nuova Ariel Atom 4 è il suo telaio tubolare, costruito interamente partendo da zero, presenta una rigidità torsionale superiore el 15% rispetto alla Atom 3.5 presentata nel 2013. Grazie alla particolare conformazione del telaio, è stato ricavato maggiore spazio interno oltre che è aumentata la sicurezza notevolmente, per via di un irrobustimento della cellula abitativa.

Il motore della Honda Civic Type R presente sulla Ariel Atom 4, che ricordiamo si tratta di un due litri turbo fa 320 cavalli, è stato rivisto nell’elettronica, grazie ad un software ed a una centralina appositamente realizzata dalla Atom. Ora è possibile, tramite controlli opzionali, regolare anche la pressione del turbo e la sua entrata in azione.

L’autonomia supera i 300 chilometri.

Per le sospensioni, lo schema rimane invariato, i cerchi sono da 16 pollici all’anteriore e 17 al posteriore, con una diminuzione del peso di quasi il 50% rispetto al modello precedente.

Gli pneumatici sono degli Avon ZZR .

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

ReporTMotori TV

Newsletter

ReportMotori Magazine