Consenso sui Cookie e Privacy

Menu

Mercedes-AMG rinnova la sua velocissima C 43 4Matic

Mercedes-AMG C 43 4MaticSi rinnova la Classe C di Mercedes-Benz e così anche per la gamma AMG è tempo di un profondo cambiamento: tre livelli di potenza, trazione integrale o posteriore, quattro diverse versioni di carrozzeria, i modelli Mercedes-AMG C 43 4Matic prendono forma con una livrea ancora più accattivante.

Il frontale delle nuove Mercedes-AMG C 43 4Matic è dominato dalla nuova mascherina con doppia lamella, nuova la grembialatura posteriore, nuovi doppi terminali di scarico che rendono questa belva tedesca ancora più cattiva.

Cuore della C 43 4Matic è il V6 biturbo da 3 litri capace di una potenza massima di 390 cavalli (287 kW), abbinato ad un cambio automatico a 9 rapporti Speedshift TMC AMG ed alla trazione integrale 4Matic Performance AMG .

Immancabile su di un simile siluro il ripartitore di coppia che predilige l’asse posteriore, a tutto vantaggio dell’agilità e della dinamica di guida.

Un’auto che non bada a compromessi deve esser ottimizzata e studiata nei minimi particolari, così anche per i cerchi, i tecnici AMG hanno lavorato affinché i flussi d’aria siano ottimizzati a favore di una maggiore efficienza aerodinamica e non solo, perché ne beneficia anche l’impianto frenante, grazie ad un raffreddamento mirato. I cerchi in questione sono a cinque razze, verniciati in grigio tantalio o nero lucio/opaco con finitura a specchio.

Per l’assetto sono presenti sulla nuova Mercedes-AMG C 43 4Matic sospensioni adattive a gestione completamente elettronica, ogni singola ruota ha una taratura indipendente, in base allo stile di guida del conducente, alle condizioni stradali ed alla tipologia di assetto selezionato. Tre i setup delle sospensioni, Comfort, Sport e Sport +.

Per quanto riguarda le prestazioni, la nuova Mercedes-AMG C 43 4Matic brucia i 100 km/h con partenza da fermo in 4,7 secondi (4,8 per la Station) ed ha una velocità massima autolimitata di 250 km/h.

Grazie alla presenza dell’ AMG Track Pace sarà possibile a richiesta dotare il sistema di infotainment Comand Online di questo particolare liberatore di prestazioni. Una volta attivata questa funzione, vengono visualizzati tempi parziali e totali sul giro, con differenza sul tempo precedente, unitamente ai valori di accelerazione e decelerazione e mappa del circuito.

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

ReporTMotori TV

Newsletter

ReportMotori Magazine