Consenso sui Cookie e Privacy

Menu

Aerodinamica record per la futura BMW Serie 3

BMW Serie 3Ad ogni azione corrisponde sempre una reazione, così in casa BMW ci si prepara al lancio della nuova Mercedes-Benz Classe C, con una serie di test su strada che riguardano la piccola regina di casa: la nuova Serie 3 .

Maggiore comfort, maggiore cura aerodinamica rispetto al passato, la nuova BMW Serie 3 avrà il difficile compito di ripetere il successo della sua antenata.

La futura nuova BMW Serie 3 sarà proposta con diverse varianti di carrozzeria e nuove versioni M in vista dell’arrivo sul mercato della nuova gamma Mercedes-AMG.

Con molta probabilità la prima versione della nuova BMW Serie 3 sarà la M340i M Performance a trazione posteriore, berlina spinta da un potente sei cilindri in linea, con doppio turbocompressore Twin-Scroll, capace di una potenza massima di 360 cavalli.

Aggiornamenti anche per la variante Diesel che si equipaggia della versione M340d xDrive M Performance: un tre litri, sempre sei cilindri in linea, da 320 cavalli.

La vera novità della nuova BMW Serie 3 sarà la sua alternanza di allestimenti e versioni: ci saranno varianti di carrozzeria, motorizzazioni ed arriverà anche la versione ibrida plug-in, l’idea è di colmare il gap con il marchio Mercedes-Benz ed Audi, al di fuori delle versioni più spinte.

Un nuovo telaio ed un’estetica nettamente più personale ed inedita, in arrivo anche le versioni M440i M Performance ed M440d M Performance.

Secondo le indiscrezioni della rete, la nuova BMW Serie 3 potrebbe vantare un’aerodinamica record, circa 0,22 il che la renderebbe efficiente nei consumi e prestazioni.

Cresce nelle dimensioni, sfiorando quota 4,7 metri, così come in larghezza e passo, ma non nel peso, mediamente più leggera rispetto al modello precedente, di 50 kg.

a cura della Redazione
redazione@reportmotori.it

 

ReporTMotori TV

Newsletter

ReportMotori Magazine