Potenza da record per la nuova BMW M5 Competition
Menu

Oltre 620 cavalli per la potente BMW M5 Competition

bmw m5 competitionLa divisione BMW M  ha presentato la versione più potente e sportiva della sua berlina BMW M5 : la Competition!! 

La nuova BMW M5 Competition punta alla dinamicità di marcia, all’ agilità ed  alla precisione di guida.

Con una potenza del motore aumentata a 460 kW / 625 CV (un aumento di 19 kW / 25 CV sulla nuova BMW M5), con una risposta ancora più diretta dello sterzo e una taratura del telaio su misura, l’esperienza di guida sportiva è assicurata in ogni momento.

La nuova BMW M5 Competition riesce a coniugare prestazioni eccezionali ad una esclusività unica, il tutto senza ricorrere ad inutili esasperazioni, perché la berlina tedesca, può essere tranquillamente utilizzata nella guida di tutti i giorni.

Una storia di successo: la competizione simboleggia il massimo in termini di prestazioni ed esclusività

Il lancio della nuova BMW M5 Competition segna anche la creazione di una nuova categoria di prodotti, poiché la BMW M GmbH offrirà in futuro le varianti più potenti delle sue vetture ad alte prestazioni sotto questa sigla.

Questa ristrutturazione del portafoglio M è stata motivata dalla forte popolarità dei vari pacchetti M Competition specifici per ogni modello, considerato anche l’aggiornamento della potenza. I pacchetti M Competition sono stati offerti per la prima volta sull’attuale BMW M5 e sono attualmente disponibili per la BMW M4 Coupé, la BMW M4 Cabriolet e la BMW M3 Sedan.

Circa il 40% di tutti i modelli BMW M5 della generazione precedente, venduti in tutto il mondo, erano dotati di un pacchetto M Competition. Il coronamento della line-up è arrivato sotto forma della BMW M5 Competition Edition, che è stata limitata a sole 200 unità e vantava una potenza superiore di 441 kW / 600 CV con una dotazione specifica.

Maggiore potenza
L’esperienza di guida ricca di emozioni che caratterizza la nuova BMW M5 Competition deriva dalle prestazioni uniche del suo motore. Il propulsore vanta la  tecnologia M TwinPower Turbo, plus già presente sulla versione standard ma in questo caso, massimizzata ed ottimizzata in favore di una erogazione ancora più incisiva.

Il V8 da 4,4 litri ora genera una potenza massima di 460 kW / 625 CV, disponibile a 6.000 giri / min. La coppia massima è pari a 750 Newton metri (553 lb-ft), disponibile in un range di giri estremamente ampio – da 1.800 a 5.800 rpm ( 200 giri / min in più rispetto alla versione standard della nuova BMW M5).

Ciò significa che la BMW M5 Competition è molto più sfruttabile, con un allungo che in pista, diventa decisamente incisivo e coinvolgente.

La maggiore potenza a disposizione, consente una accelerazione da 0 a 100 km / h (62 mph) in soli 3,3 secondi, mentre i 200 km / h (124 mph) vengono raggiunti in soli 10,8 secondi – 0,3 secondi più veloce di nella versione standard della nuova BMW M5.

Il sistema di scarico sportivo M sviluppa un suono inconfondibile
La magia tecnologica del motore V8 include anche un collettore di scarico totalmente nuovo. Qui, i flussi di gas di scarico diretti con precisione, assicurano una risposta del turbocompressore eccezionalmente rapida con un ciclo ottimizzato. Per ridurre ulteriormente gli NOX nei gas di scarico, la nuova BMW M5 Competition è dotata anche di un filtro antiparticolato.

La nuova BMW M5 Competition è equipaggiata di serie con un sistema di scarico M Sport specifico per il modello. Questa versione prevede la presenza di una valvola elettronica che all’occorrenza, aprendosi, esalta la tonalità sportiva del motore, per un’esperienza di guida, ancora più coinvolgente.

Se in modalità M Sport, il tutto avviene automaticamente, il conducente, può anche, attraverso un apposito pulsante, chiedere più sound al motore, lasciando invariate le risposte di sterzo, acceleratore e sospensioni.

a cura della Redazione
redazione@reportmotori.it

 

ReporTMotori TV

Newsletter