Consenso sui Cookie e Privacy

Menu

Immagazzina energia per le massime prestazioni: è la Lamborghini Terzo Millennio

lamborghiniLa concept car Lamborghini Terzo Millennio è stata esposta durante la Volkswagen Group Night dal titolo “Shaping the future. Urban mobility.“ in occasione del salone di Ginevra.

La strategia di creare supersportive che non scendano a compromessi in termini di prestazioni è alla base della volontà di Lamborghini di rivoluzionare l’approccio all’immagazzinamento dell’energia, abbandonando le batterie convenzionali e indagando la potenzialità dei supercondensatori per le dotazioni della Terzo Millennio .

Materiali innovativi
Per sostenere questa rivoluzione dei sistemi di immagazzinamento dell’energia, anche i materiali e le loro funzioni devono cambiare. Lamborghini punta ad accrescere ulteriormente la propria leadership nella progettazione e produzione di strutture e componenti in fibra di carbonio, potenziando la propria capacità di sviluppare caratteristiche e funzioni che portino i materiali compositi a un livello superiore.

Sistema di propulsione Terzo Millennio
Il sistema di immagazzinamento dell’energia deve combinarsi con un sistema di propulsione atto a garantire le massime prestazioni. Ogni ruota include un motore elettrico integrato, mantenendo così la trazione integrale e sfruttando le opportunità fornite dai motori elettrici: coppia elevata, reversibilità e possibilità di trasmettere l’energia elettrica tramite cablaggi. Spostare i motori elettrici nelle ruote offre poi un ulteriore vantaggio: maggiore libertà nelle forme per aerodinamica e design.

Design
La Terzo Millennio è il prodotto visionario del Centro Stile Lamborghini, concepito per esprimere gli elementi di design del futuro, tenendo conto dei cambiamenti radicali in campo tecnologico ed anticipando i dettagli stilistici delle Lamborghini di domani. Ne sono un esempio significativo l’evoluzione e l’ulteriore sviluppo del caratteristico dettaglio a Y di fari anteriori e posteriori.

Grazie a questi profondi cambiamenti tecnologici, il design materializza un’espressione radicale di superiorità aerodinamica, imperniata su un’architettura completamente nuova e dedicata al perfezionamento del flusso aerodinamico. Una monoscocca altamente avanzata basata sulla tecnologia Forged Composites di Lamborghini può essere modellata per contenere solo il sistema di accumulo dell’energia e i sedili di pilota e co-pilota, ispirati alle auto da corsa.

Emozione
Aspetto fondamentale per una hypercar Lamborghini del futuro è quello di continuare a trasmettere tutta l’emozione di sedersi al volante di una vera Lamborghini e garantire un’esperienza di guida a 360°. La reattività dei motori elettrici, il controllo della coppia della trazione integrale e il sistema di controllo dinamico della scocca miglioreranno l’esperienza di guida, proiettandola nel terzo millennio. Non ultimo, il conseguente e innovativo approccio orientato ad aerodinamicità e leggerezza si tradurrà in nuove dinamiche longitudinali e laterali, fino ad oggi sconosciute in questa combinazione per le auto elettriche.

Il cockpit virtuale della Terzo Millennio permetterà ben più di un semplice viaggio lungo le strade di un mondo futuro: la simulazione di guida pilotata consentirà al conducente di essere guidato da un esperto virtuale su una pista come quella di Imola, per poi sentirsi come un vero “pilota”, sperimentando la vettura e il circuito reali e continuando a seguire la ghost car virtuale.

ReporTMotori TV

Newsletter

ReportMotori Magazine