Consenso sui Cookie e Privacy

Menu

Dalla Brembo arriva l’innovativa pinza freno compatta: Flexira

brembo flexorsDall’innovazione e dallo sviluppo tecnologico stimolati dalle competizioni motoristiche nelle quali Brembo si distingue da molti anni in tutto il mondo, nasce Flexira , un nuovo concetto di pinza prestazionale in alluminio, che supera il limite dello spazio ridotto all’interno della ruota, tipico delle vetture dei segmenti più piccoli.

La medesima garanzia di frenata sicura e performante sino ad oggi ad esclusivo appannaggio di vetture di alta gamma e sportive, che rappresentano il mercato naturale di Brembo , ora viene messa a disposizione dei costruttori di vetture di volumi elevati e con caratteristiche meno estreme.

Il maggior ostacolo per l’applicazione di pinze fisse nelle vetture dei segmenti più piccoli è sempre stata la mancanza di spazio fra disco e ruota, dovuto alle dimensioni della vettura e alla particolare architettura delle sospensioni utilizzate in questi segmenti.

Flexira , la tecnologia applicata alla pinza fissa compatta Brembo , è stata ideata e sviluppata per potersi inserire in spazi angusti, mantenendo la funzionalità e le prestazioni tipiche di una pinza fissa, ma al contempo avere un ingombro simile a quello di una pinza flottante.

L’alluminio è il metallo di riferimento, fuso in gravità in una lega apposita mediante conchiglie; a questo vengono aggiunti solo sul lato esterno della pinza degli inserti in acciaio (detti “camicie”, in gergo meccanico), che aumentano le caratteristiche di resistenza meccanica riducendo gli ingombri assiali della pinza. È possibile notare questi inserti cilindrici presenti sulla superficie frontale delle pinze, dove generalmente è applicato il logo.

La pinza compatta Brembo ha pistoni dal diametro di 38 e 42 mm; una pastiglia con superficie da 72 cm2 e uno spessore del materiale d’attrito di 11 mm.

Questa soluzione, brevettata da Brembo , garantisce una sensibile riduzione della massa rispetto alle pinze flottanti in ghisa utilizzate normalmente sulle vetture dei segmenti A, B e C. Tale significativa riduzione delle masse non sospese del veicolo, permette di ridurre il consumo di carburante e di conseguenza le emissioni inquinanti, aumentando nel contempo l’efficacia dinamica del veicolo e riducendo i momenti di inerzia.

Con l’introduzione di Flexira , il nuovo concetto di pinza compatta Brembo , è riuscita a coniugare l’ottimizzazione dimensionale con la leggerezza ed il design, segnando un deciso passo in avanti rispetto ai prodotti che intende sostituire e che declina i valori Brembo di forma e sostanza.

ReporTMotori TV

Newsletter

ReportMotori Magazine