Cool, unica, differente: è l’anima ribelle della nuova BMW X2

bmw, bmw x2, x2Una vettura diversa dal solito, un SUV che si posiziona all’interno della gamma del marchio tedesco con un carattere ribelle: è la nuova BMW X2 !

Una coupé sportiva, BMW X2 è la versione sportiva della X1 , un’auto dinamica che guarda due differenti tipologie di clienti.

Cool, unica, differente
Si inserisce all’interno di una gamma, quella X, dove non sono presenti solo SUV ma anche come vetture sportive, in BMW questa novità colma così il gap che esisteva tra X1 ed X3.

Una versione sportiva, un SAV (Sport Activity Vehicle) che precede, sia il lancio ufficiale della X7 , modello di lusso che arriverà a fine anno, sia l’arrivo di una versione elettrica della collaudata X3, novità che sarà disponibile in Europa a partire dal 2020.

In casa BMW, a partire dal 1999, anno in cui è stata introdotta la prima X5, sono state vendute oltre 5 milioni di vetture, dove oltre il 34% è rappresentato da un modello X. In Italia sono state vendute oltre 250.000 BMW, di cui oltre il 30% è un SUV. Nel 2017, la vettura più venduta del marchio BMW è stata la X1, con 286.000 unità consegnate a livello mondiale, stessa identica cosa in Italia, con un incremento rispetto al precedente anno del 23%.

Andrea Dini, Product Manager X-Models: “BMW X2 è un modello il cui spirito è di pura innovazione, il marchio tedesco non ha mai presentato nel corso della propria storia, una vettura che incorpora così tante novità. X2 è una SAV ribelle, un aggettivo che sintetizza al meglio l’anima del prodotto. Da questi presupposti nascono le altre definizione che possiamo utilizzare per questa vettura, tutte con una caratteristica comune: l’anima X. Un SAV che introduce tante novità stilistiche, perché la nuova X2 rompe il tradizionale stile BMW, aprendo una pagina totalmente nuova, reinterpretando i valori del marchio in una chiave più moderna. BMW X2 diventa la prima del segmento a divenire e ricopre il ruolo di “brand shaper”, perché porta con sé tante novità, mantenendo inalterato quel piacere di guida, tipico BMW. Il segmento di riferimento è quello “entry level” della famiglia X, perché la nuova X2 è la versione sportiva della X1, un modello di successo. Combina in maniera perfetta la dinamicità di una coupé e la praticità di un SUV. Sarà offerta a partire dai 35.950 nella versione 18d; disponibili anche la 20d e 25d (44.100 e 48.350€), mentre per le versioni a benzina ci saranno la sDrive 18i e 20i. La nuova BMW X2 sarà proposta in versione Adavance , Business, M Sport e per la prima volta M Sport X (+6.800€).

Come per tutta la gamma BMW, anche per la nuova X2 sarà presente nei listini italiani, una versione dedicata agli operatori del commercio, la Business, versione che presenta particolare attenzione per la sicurezza ed equipaggiamento.

Dimensioni, stile, compattezza
La nuova BMW X2 è lunga 4,360 metri (più corta di 7 cm e più bassa di 7,2 rispetto ad una X1), con un passo di 2,670 metri: valori da vettura sportiva. Nel frontale balza subito all’occhio il doppio rene, reinterpretato e capovolto, la parte rastremata è posizionata sulla parte alta del cofano, la sua posizione è stata traslata verso l’asfalto per dare dinamicità. Il doppio faro è separato dalla calandra, la presa d’aria esagonale e le grembialature laterali danno quel tocco di ulteriore sportività ad un modello che esprime una dinamicità unica. L’effetto ottico reso dalle nuove soluzioni stilistiche, danno l’impressione di carreggiate ancora più larghe. Sulla fiancata, giochi di luce ed il nuovo logo sul terzo montante, quello C, sono un chiaro riferimento alla CSL degli anni ’80. Al posteriore, le larghe spalle danno una chiara connotazione del suo spirito anche fuoristradistico, con il doppio scarico sovradimensionato (stesse misure della X6M). L’estrattore aria posteriore, svolge anche una funzione dinamica. Il gruppo ottico posteriore disegna una L, visione che aiuta a comprendere l’anima sportiva della nuova BMW X2. Presente sulle versioni più sportive o a richiesta, uno spoiler sopra lunotto, che enfatizza il carattere fuori dal comune della nuova X2.

Nell’allestimento Standard sono inclusi gli equipaggiamenti estetici che sulla X1 sono presenti sulla Sport: listelli paraurti, profili laterali, calandra e sottoporta nero lucido, segno che la nuova BMW X2 vuole esprimere già sul modello di ingresso, la sua dinamicità. Sulla M Sport cambia il paraurti, che comprende una grossa presa d’aria, i profili sono in Dark Shadow ed i cerchi da 20 pollici con fari Full LED. Sulla M Sport X troviamo finiture Frozen Grey, cerchi 717M, minigonne laterali, estrattore aria e doppio scarico. Optional lo spoiler posteriore con design M Sport.

Sia la versione M Sport che M Sport X , hanno l’assetto ribassato di 10 millimetri e cerchi da 19 pollici (optional quelli da 20).

Prova su strada 
E’ giunto il momento di provare il comportamento stradale della nuova BMW, saliamo a bordo della X2 xDrive 25d M Sport X . La sua vocazione sportiva è evidente, il suo due litri turbodiesel ha grinta e potenza da vendere, si tratta di uno dei quattro cilindri Diesel più prestazionali del segmento, un’unità che sprigiona una potenza massima di 231 cavalli ed una coppia massima di 450 Nm a partire dai 1.500 giri al minuto. Precisa negli inserimenti, l’assetto è praticamente piatto, il velocissimo cambio automatico doppia frizione permette un inserimento fulmineo delle marce; lo scatto è impressionante, i 100 km/h con partenza da fermo vengono coperti in soli 6,7 secondi! Freni potenti, sterzo progressivo nell’indurimento, la nuova X2 ancora una volta riassume i valori cardine del marchio BMW: entusiasmare alla guida, coinvolgere, infondere sicurezza pur andando, realmente forte!

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Recent Posts

Un SUV Ibrido, integrale e da oltre 600 cavalli: pronta l’ Audi RS Q8

Continuano i test in casa Audi dei futuri modelli RS e se la Q8 rappresenta una novità la sua anima...

Efficienza, personalità e sguardo al futuro: nuova Jeep Renegade M.Y. 2019

Ha un look reso attuale da piccoli ma mirati interventi che ne hanno reso l'estetica ancora più coinvolgente e personale:...

Pronto il nuovo missile inglese terra-terra: la McLaren 600LT

Dopo il recente debutto della 570S è tempo di una nuova prestazionale supercar, questa volta decisamente più coinvolgente vista anche...

Sarà Katrin ADT il nuovo CEO di smart a partire dal mese di Settembre

Una difficile "eredità", così Daimler annuncia che sarà Katrin ADT il nuovo CEO del marchio Smart . A partire da...

F1 GP Francia: Hamilton domina e vince su Verstappen e Raikkonen

Lewis Hamilton c’è, domina, controlla e vince il GP di Francia a Le Castellet, davanti a Max Verstappen secondo e...

Per la nuova Lamborghini Aventador un futuro ibrido ed aspirato

Sarà una scelta inesorabile, perché oramai, l'elettrificazione riguarderà ogni nuovo modello di auto, a cominciare da quelle più veloci e...

La Renault Megane RS Trophy 300 tenta il record al Nurburgring

L'intento è di battere il record del giro, al Nurburgring, per le berline di serie a trazione anteriore: la Renault...

Restaurata dal Lamborghini Polo Storico una rarissima Miura SVR

Una delle Lamborghini più famose della storia, vuoi per la sua cattiveria, vuoi perché a livello progettuale ha segnato la...