Divertimento al quadrato alla guida della nuova Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Alfa Romeo Stelvio QuadrifoglioNon nasconde le sue enormi potenzialità, perché la nuova Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio , ha grinta da vendere ed anche da ferma trasmette tutta la sua incredibile dinamicità.

Sembra un felino pronto a scattare, le sue linee giocano su volumi e proporzioni sapientemente calibrate, il suo sguardo è quello di un SUV non comune: Stelvio Quadrifoglio ha dell’unicità e chi vi scrive, non avrebbe mai smesso di guidarla da i tornanti di Dubai!

Scenario da Stelvio Quadrifoglio
Siamo a Dubai, esattamente a Ras al Khaimah per un press test internazionale, Alfa Romeo svela alla stampa specializzata la nuova Stelvio Quadrifoglio e lo fa in uno dei più suggestivi ed emozionanti scenari che ci si può aspettare, un susseguirsi di tornanti, curvoni veloci in pieno deserto, l’occasione giusta per mettere alla prova, equilibrio, motricità e potenza di un SUV che sembra nato per stupire, perché una volta alla guida, credetemi, non smetterete più di entusiasmarvi!
Il suo cuore ha una potenza pressoché infinita, ma a stupire è la facilità con cui tanta potenza viene scaricata sull’asfalto, complice una trazione integrale perfettamente supportata da una trasmissione automatica efficiente ed intelligente: sembra quasi che il “cambio” legga nel pensiero del guidatore, adattandosi nelle cambiate e velocità, al suo stile di guida, in una frazione di secondo.

Alfa Romeo Stelvio QuadrifoglioStile italiano
Volumi equilibrati, uno sguardo tipicamente Alfa Romeo ed un insieme di particolari che realmente la rendono una supercar, Stelvio Quadrifoglio conquista per la sua aggressività ma anche per il saper trasmettere, tutto il suo DNA sportivo.
Il muso ritrae chiara ispirazione dalla sorella Giulia, i sottili fari con tecnologia a LED sono separati dall’inconfondibile stilema Alfa Romeo, le prese d’aria presenti sul paraurti anteriore, convogliano il giusto raffreddamento all’impianto frenante Brembo, il cofano motore, sfoggia delle aggressiva prese d’aria, il cui compito è quello di raffreddare l’anima di questo sportivissimo SUV.
I cerchi da 20 sono il giusto contributo ad un impianto frenante studiato in collaborazione con la Brembo , su richiesta possono esser montati dischi freno in carboceramica, per staccate da Formula 1.
Al retro spiccano i quattro terminali di scarico, due per lato, ed un profilato estrattore aria. Le bandelle sottoporta, danno ulteriore risalto ad una linea tipicamente Alfa Romeo.

Cuore Ferrari
Un V6 da 2,9 litri, un’unità realizzata in collaborazione con il reparto Ferrari, in Alfa Romeo l’imperativo era stupire e così, dopo aver presentato questo propulsore sulla Giulia Quadrifoglio , era tempo di equipaggiare anche il più potente e veloce SUV del marchio torinese.
E’ un bitubo capace di una potenza massima di 510 cavalli a 6.500 giri al minuto, con una coppia massima di 600 Nm disponibile tra i 2.500 ed i 5.000 giri al minuto, un propulsore che ha grinta e cattiveria da vendere, un motore che ha una fluidità come pochi, complice anche una trasmissione automatica ZF ad 8 rapporti, che per quanto efficace e dolce nelle cambiate, in modalità Race consente cambi di marcia in soli 150 millisecondi!
Potente, veloce, ma anche progressivo nello scaricare tanta potenza, le performance dell’ Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio sono da sportivissima, i 100 km/h con partenza da fermo vengono raggiunti in soli 3,8 secondi con na velocità massima di oltre 280 km/h.
A questi numeri, aggiungete il suo tempo al Nurburgring, 7 minuti 51 secondi e 7 decimi e capirete perché quello straordinario rapporto peso potenza (3,6 kg/CV) e potenza specifica (176CV/l), sono per pochi SUV!

Prova su strada
E’ tempo di provare l’ Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio su strada, per capire come e quanto sia divertente un SUV da oltre 500 cavalli!
La potenza spesso, soprattutto su questa tipologia di vetture, non è sinonimo di divertimento alla guida, anzi, qui è importante il come vengono scaricati a terra i cavalli e se sterzo, sospensioni e cambio, riescono a supportare tanta grinta!
Ecco, sulla nuova Stelvio Quadrifoglio , l’equilibrio raggiunto ha dell’incredibile, perché gli oltre 500 cavalli vengono supportati da una trasmissione che per velocità non ha eguali tra i SUV, ed una trazione impagabile.

Alfa Romeo Stelvio QuadrifoglioTra i tornanti di Ras al Khaimah, la nuova Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio ha regalato emozioni di guida uniche, in tutta sicurezza e con una facilità, disarmante!
Veloce nell’entrare in curva, lo sterzo segue fedelmente e con una rapidità impressionante la traiettoria impostata, il damping (movimento sospensioni) è quasi inesistente, le sospensioni nonostante i notevoli dislivelli stradali, assorbono con una facilità incredibile le mille sollecitazioni subite.
Entri in curva, in modalità Dynamic e ti sembra di esser su dei binari, l’elettronica vigila su trazione e stabilità, se poi scegli di provare l’emozione “Race” allora ci si può esibire in derapate coreografiche, il tutto sempre con velocità di ingresso ed uscita, notevoli.
Il bello dell’ Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio è quello di non avere sensazione dell’effettiva velocità a cui si sta andando, non guardi il tachimetro, senti il tuo cuore che comanda il volante, ma se sbirci la strumentazione, ti accorgi che… realmente stai andando forte.
Bella, velocissima, divertentissima, tra i tornanti sembra quasi di giocare a Gran Turismo!
Ancora una volta, l’obiettivo Alfa Romeo è stato raggiunto: la Stelvio Quadrifoglio è un SUV che incarna perfettamente lo spirito della “Meccanica delle Emozioni”, perché è impossibile non restare affascinati dal suo carattere, non sportivo, non banale, ma unico per un SUV!

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Recent Posts

Nelle qualifiche di Aragon un Lorenzo e Dovizioso da pole!

Splendida doppietta ad Aragón per i piloti del Ducati Team. Al termine di un’emozionante sessione di qualifica Jorge Lorenzo ottiene...

Nulla è impossibile per la nuova Suzuki Jimny

Arriva anche in Italia la quarta generazione della Suzuki Jimny , auto da sempre icona del mondo off-road.  Un vero...

La rivoluzionaria Peugeot e-LEGEND Concept

Grande protagonista di tutte le rivoluzioni tecnologiche, PEUGEOT affronta con serenità quella della transizione energetica, con la convinzione che sarà...

Sguardo laser per la futura BMW Serie 3

BMW dopo aver svelato la bellissima nuova Z4 , rivela attraverso una semplice foto, parte di quella che sarà la...

Jaguar I-Type 3: il futuro delle competizioni!!!

Al Design Museum di Londra, Panasonic Jaguar Racing ha presentato la nuova I-TYPE 3 , la seconda generazione della vettura che...

Nasce a Torino l’esclusivo 777 Club

In collaborazione con il Museo Nazionale dell’Automobile e con Parco Valentino Salone Auto Torino, nasce il 777 Club di Noleggio...

Kia al Salone dell’Auto di Parigi punta sulla PROCEED

La nuova Kia PROCEED , la prima shooting brake targata Kia e destinata ad arricchire la famiglia CEED, unisce un...

Ferrari svela le esclusive Monza SP1 e Monza SP2

In occasione del Capital Markets Day sono state svelate le nuove Ferrari Monza SP1 e Monza SP2 : una serie...