Cattivo e minaccioso la nuova Suzuki GSX-S1000FZ Phantom

Suzuki GSX-S1000FZ PhantomSuzuki ha annunciato una nuova versione della GSX-S1000FZ Phantom model year 2018, una moto cattiva, caratterizzata da una minacciosa livrea nero opaca, che unisce la bellezza della GSX-S1000 alle prestazioni della GSX-S750 Phantom.

La livrea nera della GSX-S1000FZ Phantom è arricchita da sottili profili rossi, così come lo scarico è anch’esso rifinito in nero, differenziandosi ulteriormente da quello standard della GSX-S1000F.

Grazie alla potenza del motore, di origine GSX-R1000 K5, famoso per la sua coppia ai bassi e medi regimi, il GSX-S1000F e il GSX-S1000 dispongono di un sistema di controllo della trazione a tre stadi.

Per il 2017, le GSX-F hanno anche beneficiato di un aumento della potenza, upgrade che porta la potenza di picco a 150 CV e di una nuova frizione antisaltellamento.
Il GSX-S1000 è anche disponibile con una nuova bianca per il 2018, con grafica rossa e nera e cerchi rossi, mentre il GSX-S750 – che era nuovo per il 2017 – ora può essere ordinato in un accattivante livrea nera e rossa, accanto alla classica opzione blu e nera e Phantom tutto nero.
La gamma 2018 GSX-S arriverà nelle concessionarie all’inizio del prossimo anno.

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *