214 cavalli e 195 kg per la nuova Ducati Panigale V4

Ducati Panigale V4Finalmente la casa di Borgo Panigale svela la sua punta di diamante, la moto che su strada, trasferisce tutto il know how dell’azienda bolognese maturata in MotoGP: è la Ducati Panigale V4 !

Ha una linea sublime, un rapporto peso potenza di 1,1 cavalli per chilo e vanta una tecnologia costruttiva ed una componentistica da riferimento, la nuova Ducati Panigale V4 è la moto stradale in assoluto, più vicina ad una MotoGP!

Il motore Desmosedici Stradale V4 di 90 gradi ha la classica distribuzione Desmodromica: riprende dalla Desmosedici GP il valore dell’alesaggio, ovvero 81 millimetri, ma ha una corsa decisamente più lunga, con un regime di rotazione di 13.000 giri al minuto ed una potenza massima di 214 cavalli!

La Panigale V4 è la superbike stradale più performante del segmento, grazie anche ad una coppia massima di 12,6 kgm a 10.000 giri al minuto.

Una configurazione a V di 90 gradi, una motore che in presenta dello scarico racing realizzato dalla Akrapovic, completamente in titanio, arriva a raggiungere una potenza massima di 226 cavalli!

Rispetto alla Desmosedici Stradale, il motore della Ducati Panigale V4 pesa 64,9 kg, solo 2,2 kg in più del bicilindrico super quadro di 1.285 centimetri cubici. I carter del motore sono in alluminio, il rapporto di compressione è di 14:1 ed i pistoni e bielle forgiate sono completamente in acciaio.

Ducati Panigale V4Al fine di ridurre al massimo le vibrazioni, i motoristi Ducati hanno mutuato dalla MotoGP una soluzione tecnica vincente, l’albero motore controrotante, elemento che permette di compensare l’effetto giroscopico prodotto dalle ruote durante la guida: sia in accelerazione che in frenata gli effetti dell’albero controrotante sono positivi!

Come sui propulsori che corrono in MotoGP, anche i carter della Panigale V4 hanno la lubrificazione a carter semi-secco, con stadi di mandate e conseguentemente di recupero; il cambio ha sei rapporti ed è dotato del Ducati Quick Shift up & down. La frizione è a bagno d’olio con comando idraulico a 11 dischi.

Gli intervalli di manutenzione per la Ducati Panigale V4 è di 12.000 km, mentre per il controllo e regolazione gioco valvole è fissato a 24.000 km!

Il peso della Ducati Panigale V4 S è di 195 kg, solo 5,5 kg in più rispetto alla 1299 Panigale S. Il telaio è un front-frame dal peso di soli 4 kg, le sospensioni posteriori utilizzano un leveraggio fissato al motore, nella versione V4 le forcelle anteriori sono delle Showa Big Piston Fork da 43 millimetri, mentre sulla Panigale V4 S e Panigale V4 Speciale , sono delle Ohlins NIX-30 con mono posteriore Ohlins TTX36 ed ammortizzatore di sterzo Ohlins con sistema di controllo event-base.

Ducati Panigale V4I cerchi della Ducati Panigale V4 sono in alluminio a 5 razze con pneumatici anteriori 120/70 ZR17 e posteriore 200/60 ZR17, entrambi Pirelli Diablo Supercorsa SP.

L’impianto frenante utilizza pinze Brembo Stylema, elementi che rispetto alle M50 pesano 70 grammi in meno per ogni pinza, i dischi anteriori sono da 330 millimetri, mentre al posteriore c’è un disco singolo da 245 millimetri con pinza a 2 pistoncini.

Il servitore della Ducati Panigale V4 è in alluminio ed ha una portata massima di 16 litri.

Per l’elettronica la lunga lista di accessori presenti sulla Panigale V4 è spaventosa per una superbike stradale:
• ABS Cornering Bosch EVO
• Ducati Traction Control EVO (DTC EVO)
• Ducati Slide Control (DSC)
• Ducati Wheelie Control EVO (DWC EVO)
• Ducati Power Launch (DPL)
• Ducati Quick Shift up/down EVO (DQS EVO)
• Engine Brake Control EVO (EBC EVO)
• Ducati Electronic Suspension EVO (DES EVO)

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *