Renault Twingo GT R1: l’auto da rally per i più giovani

Renault Twingo GT R1In un mondo come quello della competizione automobilistica, sia in pista che al di fuori, fatto di agonismo puro ma che continua a non essere accessibile a tutti, Renault sta provando in tutti i modi ad offrire una possibilità ai giovani talenti che vogliono cimentarsi nei rally.

Renault Twingo GT R1 è lo step evolutivo finale per poter cominciare a gareggiare in modo serie ed in gare ufficiali…senza spendere un capitale.

Tutti gli appassionati di motori hanno sognato almeno una volta nella vita di trovarsi impegnati in una competizione, si sono immaginati a scalare le classifiche di serie mondiali in cerca del primo posto. Ma lo scontro con la realtà è duro e spezza l’iniziativa di molti. Il problema? E’ annoso e tristemente conosciuto: si tratta del budget.
Possiamo dire con cognizione di causa che i padri di famiglia – o magari i figli stessi, ma considerando l’età alla quale si deve iniziare per riuscire a correre, poi, a determinati livelli lo vediamo ancora più improbabile – che possano permettersi di spendere centinaia di migliaia di euro per un’auto ed una stagione in una qualsiasi competizione si contano sulle dita di una sola mano. Ecco che il motorsport ne risente, perché l’affluenza è sempre minore e sempre più soggetta agli sponsor.

In questo ingranaggio che evidentemente comincia a mostrare qualche incongruenza i francesi di Renault stanno cercando di proporre soluzioni a costi contenuti per permettere di avviare una carriera nel mondo delle competizioni, ed i rally potrebbero essere un buon trampolino di lancio, soprattutto se fatti con la nuova Renault Twingo GT R1 . Si tratta di una ulteriore evoluzione della Twingo R1 , un progetto tutto italiano pensato nel 2016 e che ha visto il debutto in occasione del Rally Sanremo, poi seguito dalla Renault Twingo R1A EVO. Non è nascosto a nessuno che con l’arrivo della piccola Twingo GT si sia pensato di elevare il suo status di auto omologata per girare su strada a quello di auto da competizione, così si è arrivati a presentare a Verona, in occasione del Rally Due Valli, la diretta derivata.

Renault Twingo GT R1Le novità a bordo
Rispetto alla Twingo R1A EVO , l’auto alla quale si avvicina di più, i tecnici hanno lavorato sull’elettronica Mektronic di bordo per ottenere – pur mantenendo la stessa potenza di 128 cavalli a 5.500 giri/min – un aumento di coppia, che arriva quindi a 230 Nm a 3.100 giri/min. L’esperienza però è quel qualcosa che ottieni solo provando e provando e riprovando ancora a dare il meglio, così con la Twingo GT R1 si è pensato di adottare un assetto ribassato di 20 mm e con ammortizzatori regolabili a 2 vie, quindi non solo nel precarico ma anche nella resa dinamica, mentre una presa d’aria motore laterale aiuta a far respirare aria pulita al propulsore ed una presa d’aria sul tetto a migliorare il confort di bordo di pilota e navigatore nelle situazioni più “calde”.
Viene da sé pensare che quest’auto possa quindi puntare a delle prestazioni nettamente migliori rispetto alla sua versione R1A EVO , pur mantenendo la stessa configurazione di rollbar, freni, cambio e distribuzione dei pesi.

Prezzo
D’altronde il dato più sensibile è il prezzo, quello che potrebbe portare o meno clienti a Renault . Ebbene è possibile avere il kit di trasformazione al costo di 31.580 euro + IVA, che fino al 30/06/2018 si abbassa a quota 28.580 + IVA grazie ad un contributo Renault di 3.000 euro ma che va sommato al costo di acquisto della Renault Twingo GT (che parte da 15.800 euro). C’è però la possibilità di acquistare solo il kit di trasformazione, per chi dovesse già possedere la piccola citycar francese in versione R1A EVO e punti a cimentarsi a capofitto in quest’avventura: il costo è di 5.740 euro + IVA, che grazie al contributo Renault di 3.000 euro diventano 2.740 euro + IVA. In un certo senso potremmo sentirci di dire “beh, che aspettate?”.

a cura di Claudio Anniciello
redazione@reportmotori.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Recent Posts

Per la nuova Lamborghini Aventador un futuro ibrido ed aspirato

Sarà una scelta inesorabile, perché oramai, l'elettrificazione riguarderà ogni nuovo modello di auto, a cominciare da quelle più veloci e...

La Renault Megane RS Trophy 300 tenta il record al Nurburgring

L'intento è di battere il record del giro, al Nurburgring, per le berline di serie a trazione anteriore: la Renault...

Restaurata dal Lamborghini Polo Storico una rarissima Miura SVR

Una delle Lamborghini più famose della storia, vuoi per la sua cattiveria, vuoi perché a livello progettuale ha segnato la...

Jeep Grand Cherokee Trackhawk: impossibile pretendere altro!!!

Siamo alla presentazione della nuova Jeep Renegade , SUV che riceva un sostanzioso upgrade estetico e tecnico, quando ci informano...

Lexus RC F 10th Anniversary: un V8 dall’aspetto dark!

In occasione dei suoi primi 10 anni di vita, Lexus svela la RC F 10th Anniversary . Un colore dark,...

Mercedes-AMG rinnova la sua velocissima C 43 4Matic

Si rinnova la Classe C di Mercedes-Benz e così anche per la gamma AMG è tempo di un profondo cambiamento:...

Svelata la berlina svedese sportiva di lusso: la nuova Volvo S60

L’avevamo annunciato e la risposta non ha tardato ad arrivare: Volvo Cars presenta in anteprima mondiale la nuova berlina sportiva di lusso,...

Nuove motorizzazioni turbo per la Jeep Renegade MY 2019

Nuovo look, nuove motorizzazioni per la rinnovata Jeep Renegade Model Year 2019. La Jeep Renegade Model Year 2019 è disponibile...