Nuova Volvo XC60: lusso, tecnologia e qualità svedese!

Nuova Volvo XC60La nuova XC60 racchiude due importanti sfide per il brand Volvo: a partire dal 2008 la casa svedese ha introdotto il City Safety, la frenata in totale autonomia, ed è stata la vettura più venduta dalla Volvo negli ultimi 3 anni, quasi 40.000 auto vendute, con una media di annua di 4.500 unità.

In un momento di cambiamento, l’attuale XC60 continua a far registrare gli stessi volumi: commercialmente non c’era motivo di cambiare, tuttavia il nuovo SUV, ha contenuti tecnologici molto più evoluti.

Per la Volvo è un momento di grande slancio: il marchio svedese non è stato mai così attivo, a partire dal 2007, momento di acquisizione del gruppo Geely, Volvo si è impossessata della propria identità, aprendo nuovi stabilmente in Cina ed in Belgio: in quest’ultimo paese sono state fatte tante partnership al fine di dar concretezza al sistema di guida autonoma.
L’ XC60 ha già qualche nuovo equipaggiamento che la proietta nel futuro.
Gli ultimi 3 anni sono stati anni di record per Volvo nel posizionamento vettura e nei risultati commerciali.
A brevissimo giro sarà presentata la nuova XC40 , quindi per il marchio automobilistico svedese, si prevede un altro anno record per le vendite.

La XC60 avrà anche la motorizzazione ibrida da oltre 400 cavalli, propulsore presente anche sulla XC90 .
A partire dal 2020, nessun nuovo modello Volvo , sarà privo di un’unità elettrica, sia che sia ibrida che endotermica, tutti i nuovi prodotti saranno ecologici.
Entro il 2025 Volvo avrà un milione di vetture elettrificate nel mondo.

Quattro sono i pilastri su quali si fonda la nuova strategia progettuale Volvo: piattaforma modulare, motori e-drive, elttrificazione, guida autonoma.
La nuova Volvo XC60 nasce sulla piattaforma modulare SPA ( Serie 90 e 60 su SPA, Serie 40 nasce sulla piattaforma CMA), progettata per ospitare comunque versioni elettrificate, perché questo fa parte della futura strategia della casa.
I nuovi motori a 4 cilindri da 2 litri, hanno potenze che variano a seconda del grado di sovralimentazione del turbo e dell’elettrificazione, mentre per il 3 cilindri ci sarà una strategia totalmente differente (serie 40).

Nuova Volvo XC60Per la guida autonoma, attualmente Volvo , intende quell’insieme di dispositivi che costruiscono la futura strada verso la totale automazione negli spostamenti. Per sviluppare la guida autonoma, la nuova Volvo XC60 presenta sistemi di connettività ulteriormente evoluti, in grado di leggere l’ambiente esterno ed il comportamento del guidatore.

SPA è una piattaforma dove si possono variare tutti i parametri dimensionali, solo l’asse anteriore resta fisso, ed è in comune alla Serie 60 e 90: quest’ultima è disegnata per accogliere nuove soluzioni di elettrificazione.
I designer Volvo hanno sempre affermato che i parametri offerti dalla piattaforma SPA, sono tali da poter realizzare vetture importanti ed eleganti.
Questa piattaforma ha una serie di caratteristiche che privilegiano il comportamento dinamico della vettura, le prestazioni sono elevate, il suo comportamento stradale deve esser sincero, capace di trasmettere un’esperienza di guida sicura, tecnologica ma sempre diretta con il pilota.
La dinamica di marcia della XC60 è diversa da quella della serie 90, per via del peso e dimensione, si basa sul “principio dell’ispirata fiducia”.

La sospensione anteriore della XC60 è un quadrilatero alto, capace di regalare un sorprendente feeling di guida, in inserimento in curva, la vettura è pura, neutra. Al posteriore lo schema è a balestra, una scelta diretta a privilegiare una neutralità ed una fiducia tipica delle trazioni anteriori.
Anche il comfort di marcia è uno dei punti di forza della nuova Volvo XC60 .
Per le motorizzazioni, tante le novità: nella versione D5, turbodiesel da 230 cavalli, è presente un dispositivo denominato “Power Pulse”: una pompa ad aria compressa che spara aria nella turbina prima ancora che entri aria naturale, un artifizio che rende minimo il ritardo di azione del turbo (turbo lag).

Nuova Volvo XC60Cinque le motorizzazioni al lancio: due motori a benzina, tre Diesel (D5, D4 e D3), trazione integrale, potenze comprese tra i 320 ed i 190 cavalli.
Presente anche il T8 iTwin Engine AWD, motore brido da 407 cavalli e 640 Nm di coppia massima: 0-100 km/h in 5,3 secondi, consumi in modalità Pure Electric intorno ai 45 km/l.

Sicurezza ai massimi livelli
Oltre a vantare una gabbia di sicurezza ineccepibile, grazie all’utilizzo di acciai a durezza e deformazione progressiva, la nuova Volvo XC60 , affina ulteriormente il sistema City Safety (lanciato nella sua prima versione nel 2008). Se inizialmente doveva prevedere ed annullare il tamponamento di una vettura che precede, il City Safety nel tempo si è evoluto, integrando nuovi dispositivi: ora l’auto non si limita più a frenare, ma provvedere a sterzare ed correggere la dinamica del veicolo, in totale autonomia. Questa tecnologia è attiva tra i 60 ed i 140 km/h.
Si evolve anche il BLIS , ora non solo avverte il guidatore in caso di sorpasso, del sopraggiungere di un veicolo in un angolo cieco, ma provvede anche, con forza, a sterzare, rimettendo l’auto nella sua carreggiata.
Il Pilot Assist , è un aiuto alla guida, in grado di funzionare fino a 130 km/h, lavora in combinazione con la lettura dei segnali stradali, è un sistema che non guida in autonomia, ma ha sempre bisogno della presenza delle mani sul volante (livello 1).

Nuova Volvo XC60Connettività: il mondo virtuale racchiuso in un SUV
Il nuovo SUV svedese, utilizza il sistema Sensus, con funzionalità aggiuntive, che si integra con smartphone: il collegamento alla rete virtuale avviene attraverso la presenza di una scheda dati interna.
XC60 offre ulteriori servizi nel campo della piattaforma Volvo On Call: una centrale operativa in caso di incidente, guasti e richiesta di aiuti da parte del guidatore, interviene concretamente per dargli soccorso. Oggi il sistema si è evoluto ulteriormente rendendo possibile qualsiasi informazione sullo stato della vettura, tutto via app. Tantissime le sue funzionalità.

Prezzi
La nuova Volvo XC60 AWD D4 190 ha un prezzo ingresso di 48.500€, mentre la D5 ha un prezzo di 55.350.
Per quanto concerne la D3 e D4 trazione anteriore, occorrono icirca 44.500 per la D3 e 46.500 per la D4190 con trazione anteriore.

Prova su strada
Siamo alla guida della nuova Volvo XC60 D5 , un SUV totalmente nuovo, inedito, tecnologico, un deciso passo in avanti rispetto al modello precedente, soprattutto in termini di design. Trovare la giusta posizione di guida è facile ed immediato, i comodi e larghi sedili anteriori, sull’esemplare da noi provato, disponevano di molteplici regolazioni elettriche. Il volante, rivestito totalmente in pelle, ospita numerosi comandi ed è regolabile su entrambi gli assi.
La plancia ospita il grande display del sistema di intrattenimento centrale: touch screen, completo di navigatore, applicazioni e configurabile a gusto e piacimento dei passeggeri. Bello il tunnel centrale, la XC60 D5 oggetto del nostro test, era equipaggiata con finiture in vero legno, un plus tipico da ammiraglia di classe.
Nonostante le dimensioni importanti, la XC60 si lascia condurre con una semplicità disarmante, veloce in curva, rolla poco, trasmette al pilota sempre quella sensazione di sicurezza, un must per il marchio svedese.
Il D5 è un’unità conosciuta, ha 230 cavalli ed una abbondante coppia che permette facili e rapidi sorpassi, complice anche, un cambio automatico doppia frizione veloce e dolce nelle cambiate.
L’insonorizzazione è curatissima, la voce del motore è quasi assente, fruscii aerodinamici compresi.
La nuova Volvo XC60 è sicuramente una valida alternativa ai SUV presenti da anni sul mercato e sulle strade europee, se un tempo il tallone d’achille del marchio svedese era il valore e la rivendibili dell’usato, ora visto il successo della XC60 , questa novità non ha nulla da temere anzi, siamo sicuri che riscuoterà un ottimo consenso da parte del pubblico europeo.

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *