Volkswagen Polo GTI: piccola, veloce e divertente

Volkswagen Polo GTIGTI (Gran Turismo Injection): la denominazione più conosciuta a livello mondiale che contraddistingue le compatte sportive è indissolubilmente legata al marchio Volkswagen.

Ora una nuova Volkswagen GTI è pronta a debuttare sul mercato: la nuova Polo GTI con 200 CV di potenza, DSG di serie e 237 km/h di velocità massima.

Frontale GTI.
A caratterizzare il frontale della nuova Polo GTI c’è un paraurti originale, con labbro dello spoiler integrato e fendinebbia di serie. Una delle costanti di questa parte della vettura è rappresentata dalla linea rossa sulla calandra. I fari con tecnologia LED (a richiesta) possono essere impreziositi da un’aletta rossa, offerta in esclusiva per la GTI, che riprende lo stile della caratteristica linea presente sulla calandra. Non potevano mancare logo GTI e prese d’aria nella classica struttura a nido d’ape, poste nella parte superiore della calandra e in quella inferiore del paraurti. La parte inferiore della nuova Polo GTI si distingue poi dalle altre versioni meno potenti grazie alle modanature in nero lucido a forma di C inserite nel paraurti.

Volkswagen Polo GTIPosteriore GTI.
Anche il posteriore della Polo GTI presenta alcuni highlight semplicemente inconfondibili. Il colore nero rappresenta ancora una volta un elemento stilistico, che ha accompagnato la storia di questa vettura: dalla prima Golf GTI del 1976 fino ai giorni nostri. Alla fine degli anni ’70 tutti i “ragazzi” di età compresa tra 7 e 70 anni sapevano che anche la parte intorno al lunotto era di colore nero. La nuova Polo GTI è ora dotata di uno spoiler sul tetto – più grande e composto da due parti – verniciato in nero lucido, mentre la parte inferiore è in nero opaco. Tra gli altri stilemi GTI al posteriore figurano diffusore, a sua volta verniciato in nero lucido, e doppio terminale di scarico cromato, integrato sul lato sinistro. La scritta GTI sul portellone è posizionata direttamente sopra il terminale di scarico. La Polo GTI è, inoltre, equipaggiata di serie con gruppi ottici posteriori a LED, che le conferiscono un inconfondibile design notturno.

Volkswagen Polo GTIStrumentazione GTI / Active Info Display.
Per la prima volta la Polo, e quindi anche la nuova GTI, è disponibile con strumentazione completamente digitale. La Polo è il primo modello del Gruppo a essere dotato di Active Info Display di ultima generazione con diagonale del display da 10,25 pollici. Sulla Polo più potente c’è in esclusiva una grafica dedicata alla GTI, denominata Sport, che presenta un design di base nei colori rosso-bianco-nero. I sistemi di infotainment, dotati di display da 
8 pollici, visualizzano, invece, una schermata iniziale esclusiva per la GTI. Strumentazione e sistema di infotainment della nuova Polo GTI sono disposti all’altezza dello stesso piano ottico, risultando così perfettamente visibili e accessibili. Apposite interfacce digitali portano a bordo le App e i vari servizi online degli smartphone, che possono essere caricati sia tramite connettore sia senza cavo (ricarica a induzione).

Motore e trasmissioni GTI.
Il motore rappresenta per definizione il cuore di ogni GTI e la nuova Polo GTI non fa eccezione. Negli ultimi tempi i modelli GTI sono stati sempre spinti da motori turbo dalla coppia vigorosa: la nuova Polo GTI monta un motore benzina a iniezione diretta 2.0 con potenza di 200 CV, ovvero +8 CV rispetto al TSI 1.8 del modello precedente 
(192 CV). Analogamente alla Golf GTI, anche la nuova Polo GTI entra così per la prima volta nella fascia delle vetture equipaggiate con motori turbo 2.0. Forte di 1.984 cm3 di cilindrata e un rapporto di compressione 11,65:1, il motore GTI mette a disposizione la sua potenza massima in un range di regimi compreso fra 4.400 e 6.000 giri. Già a 1.500 giri, la terza generazione della serie EA888 scarica una coppia massima di 320 Nm sull’asse anteriore. Questo valore elevato rimane costante fino a un regime di 4.400 giri: la curva di coppia del motore GTI, pertanto, non presenta un profilo classico, bensì una sorta di “plateau” particolarmente sportivo.

Inizialmente la nuova Polo GTI è disponibile di serie con un cambio DSG a doppia frizione a 6 marce. La versione con cambio manuale a 6 marce seguirà l’anno prossimo. La Polo GTI con DSG raggiunge i 100 km/h in 
6,7 secondi e tocca una velocità massima di 237 km/h. L’efficiente tecnologia del powertrain rende la Polo GTI particolarmente parca nei consumi, nonostante i suoi 200 CV di potenza. Per la versione DSG il consumo nel ciclo combinato è pari a 5,9 l/100 km (pari a 134 g/km CO2).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *