Mercedes-AMG Classe S Coupé e Cabrio: arriva la mascherina Panamericana

Mercedes-AMG aggiorna la Classe S Coupé e Cabriolet con numerosi dettagli tecnici ed estetici.

I nuovi modelli AMG della Classe S Coupé e Cabriolet sono riconoscibili da subito grazie alla mascherina del radiatore Panamericana: listelli verticali cromati ripartiscono l’afflusso di aria di raffreddamento e il loro profilo a V segue armoniosamente le linee della scatola dei fari. La grembialatura anteriore presenta la forma di un Jet-Wing sospeso ed è verniciata nel colore della carrozzeria. Ai lati è racchiusa da due ampie prese d’aria esterne con cornici rifinite in nero lucidato a specchio. Lo splitter anteriore tridimensionale riduce la portanza sull’asse anteriore e presenta uno spigolo aerodinamico in cromo lucidato a specchio.

I rivestimenti sottoporta con inserti tridimensionali cromati lucidi fanno apparire il coupé e la cabriolet più vicini alla strada, conferendo maggiore tensione alla fiancata. Tipici dei modelli della Classe S AMG sono i grandi cerchi fucinati in lega leggera, disponibili di serie nelle dimensioni da 19 pollici per S 63 4MATIC+ Coupé e Cabriolet, e da 20 pollici per S 65 Coupé e Cabriolet. Gli esclusivi cerchi fucinati del coupé e della cabriolet con motore V12 affascinano per il loro design straordinario: ciascuna delle 16 razze ha una speciale curvatura che confluisce verso il centro del mozzo della ruota. In questo modo la ruota appare ancora più grande rispetto alle dimensioni effettive di 8,5 J x 20 davanti e di 9,5 J x 20 dietro. Inoltre la finitura lucidata a specchio con granuli ceramici garantisce un’estetica esclusiva.

Di serie i cerchi fucinati dispongono di una pregiata copertura dei bulloni con fissaggio a vite e totalmente integrata, in alluminio forgiato. La sua forma ricorda un bloccaggio centrale, una reminiscenza delle corse automobilistiche. La scritta AMG è integrata nei cerchi come elemento di design. A richiesta sono disponibili, in alternativa, altri tre tipi di cerchi fucinati nello stesso formato; due varianti di design si possono richiedere anche verniciate in nero opaco con bordo tornito a specchio.
Il look della S 63 4MATIC+ e della S 65 è completato dalla grembialatura posteriore rinnovata con inserto diffusore e dai doppi terminali dell’impianto di scarico AMG, di nuova configurazione e specifici per questi modelli.

Le luci posteriori in tecnologia OLED (organic light emitting diode) rappresentano una novità riservata al coupé e alla cabriolet. I diodi luminosi organici si distinguono per la loro tecnologia a strato sottile e per le superfici ricurve, che permettono di configurare le luci in modi completamente nuovi. 66 OLED complessivi (33 a sinistra e 33 a destra) producono un design delle luci inconfondibile, combinato a una funzione Coming Home.
Altre caratteristiche dei modelli AMG della Classe S Coupé e Cabriolet sono i numerosi elementi di design in cromo lucidato a specchio (S 65) nel frontale, sulle fiancate e nella coda, che vengono messi in risalto soprattutto in combinazione con verniciature scure.

Nei modelli S 63 4MATIC+ Coupé e Cabriolet (consumo di carburante combinato: 9,3 e 10,1 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 211 e 229 g/km) il motore V8 biturbo AMG da 4,0 litri con turbocompressori twin scroll ed esclusione dei cilindri (per il modello coupé) sostituisce il V8 biturbo da 5,5 litri montato finora. Nonostante la cilindrata inferiore, il nuovo propulsore eroga una potenza di 450 kW (612 CV), ossia 20 kW (27 CV) in più rispetto al modello precedente.

A bordo del coupé e della cabriolet il cambio 9G SPEEDSHIFT MCT AMG rappresenta una novità, analogamente alla trazione integrale 4MATIC+ Performance AMG completamente variabile.

Oltre ai nuovi modelli coupé e cabriolet con motore a otto cilindri, anche i modelli top di gamma a dodici cilindri, ossia la S 65 Coupé e la S 65 Cabriolet (consumo di carburante combinato: 11,9 e 12,0 l/100 km; emissioni di CO2 combinate: 279 e 272 g/km), vengono aggiornati esteticamente con la mascherina del radiatore Panamericana. Il V12 biturbo AMG da 6,0 litri eroga ancora una potenza di 463 kW (630 CV) e sviluppa una coppia massima di 1.000 Nm.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *