Al Salone dell’Auto di Francoforte Lexus presenta la nuova NX

Lexus presenterà al pubblico due nuovi prodotti in occasione del Frankfurt International Motor Show: il nuovo NX , il crossover compatto di lusso del brand, e la nuova CT, sottoposta ad un sostanziale aggiornamento di prodotto.

Trattandosi di un urban crossover dotato di grande agilità, NX ha rapidamente ottenuto un grande consenso già a partire dal lancio, avvenuto tre anni or sono. Il fascino di una cifra stilistica altamente espressiva, gli interni spaziosi, la dinamica di guida e gli elevati livelli di comfort e sicurezza hanno contribuito in maniera significativa alla crescita di Lexus sul mercato globale.

Al prossimo salone NX si presenterà con un design rinnovato e con equipaggiamenti realizzati per incrementare ulteriormente il comfort degli occupanti.
CT Hybrid, la berlina Full Hybrid firmata Lexus, è stata lanciata sul mercato premium dopo l’esordio al Salone di Ginevra 2010.

L’aggiornamento di prodotto in esposizione al Salone di Francoforte 2017 è stato sottoposto a numerosi affinamenti, con linee più sportive, nuovi interni ed equipaggiamenti esclusivi, tutti progettati per consolidare i punti di forza del modello e per incrementarne l’efficienza, l’affidabilità ed il piacere di guida.

NX e CT saranno affiancate dalle due nuove meraviglie targate Lexus : LS, la nuova ammiraglia del brand, e la coupé di lusso LC, i due modelli che oggi incarnano al meglio la nuova strategia di comunicazione Lexus e la relativa tagline, “Experience Amazing”, e che sono stati posizionati al centro di questo periodo storico, uno dei più importanti e più caldi della giovane vita del brand.
Lexus presenterà inoltre alcune delle recenti collaborazioni creative con gli universi della moda, del cinema e del design.

Tra queste lo SKYJET, un velivolo futuristico che sarà protagonista del nuovo film di fantascienza Valerian and the City of a Thousand Planets diretto da Luc Besson e che nasce dalla stretta collaborazione tra Lexus e il team creativo del regista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *