Bentley Continental GT: 635 cavalli e 900 Nm di coppia massima

Bentley Continental GTBentley Motors toglie il velo sulla nuova Continental GT, la sua inedita punta di diamante.

Progettata e lavorata a mano in Gran Bretagna, la nuova e terza generazione della Bentley Continental GT combina prestazione elevate con il lusso e la tecnologia all’avanguardia, dando vita alla più avanzata Grand Tourer mai prodotta.

Wolfgang Dürheimer, presidente e amministratore delegato di Bentley Motors, ha dichiarato: “Bentley è stata all’avanguardia nel segmento delle Grand Tourer di lusso per quasi cento anni. La nuova GT di terza generazione è il capolavoro del nostro progetto e della tecnologie, segnando il passo successivo nel viaggio di Bentley. Siamo il leader mondiale nel segmento lusso ed i nostri prodotti e servizi definiscono nuovi standard nel mondo automobilistico. La nuova Continental GT incapsula il nostro desiderio: Bentley punta al futuro”.

Punta di diamante della nuova Continental GT è il conosciuto propulsore W12 da 6.0 litri, unità abbinata per la prima volta ad un cambio automatico ad otto rapporti, doppia frizione, per cambi di marcia più veloci ed efficienti.

La nuova Continental GT è offerta al lancio con una versione avanzata nell’elettronica del motore, la Bentley di 6 litri, è spinta da W12 TSI, che stabilisce un nuovo benchmark nelle prestazioni.

Progettato, sviluppato e costruito a mano nel Regno Unito, il motore WSI TSI è il più avanzato motore 12 cilindri al mondo.

La configurazione “W” unica, significa che il motore è del 24% più corto di un equivalente V12, a vantaggio della distribuzione del peso e della ottimizzazione dello spazio vitale dell’abitacolo.

Il W12 eroga una potenza massima di 635 cavalli ed una coppia di 900 Nm di coppia: la Bentley Continental GT accelera da 0 a 100 km/h in soli 3,7 secondi e tocca una velocità massima di 333 km/h.

Il nuovo motore utilizza la tecnologia Start-Stop ed a velocità costante, prevede la parziale disattivazione dei cilindri.

La trasmissione a otto marce a doppia frizione garantisce un’accelerazione liscia e cambi marcati rapidamente, entrambi caratteristici del carattere dinamico della Continental GT.

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *