Abarth Day 2017: un successo senza precedenti

abarth,abarth 124 spider,124 spider,abarth day,abarth day 2017Sono oltre 5.000 gli appassionati del marchio dello Scorpione che si sono ritrovati sul circuito di Varano de’Melegari per un evento di quelli speciali, incredibili, mondiali: l’ Abarth Day 2017 .

Una manifestazione che da libero sfogo ai proprietari di Abarth , dalla 124 Spider alla 695 biposto e Record, passando per la 595 Competizione, in oltre 3.000 sono entrati in pista per saggiare le potenzialità della propria vettura, uno spettacolo unico nel suo genere, indimenticabile.

Turni in pista, simulatori di guida, gara di accelerazione tra club, parata delle più belle ed emozionanti Abarth , le comunità dello Scorpione si riuniscono in una giornata che segnerà ancora una volta la bellezza e purezza di un marchio che conserva perfettamente l’autenticità e la passione di un tempo.

In quest’occasione la stampa specializzata dell’automotive, tra cui ReporTMotori.it è stata chiamata per saggiare in pista le qualità e la velocità delle nuove Abarth: iniziamo con la 124 Spider , rigorosamente con cambio manuale!

Tempo di sistemare le GoPro, un live ci attenderà sulla pagina ufficiale Abarth e semaforo verde, pronti a valutare le potenzialità di questa accattivante scoperta.

abarth,abarth 124 spider,124 spider,abarth day,abarth day 2017Dopo un primo giro di riscaldamento e presa di contatto con la vettura, iniziamo a spingere, il breve rettilineo consente di raggiungere una discreta velocità, ci avviciniamo alla prima forte staccata, curva a sinistra e poi destra (Nuova Variante), piccolo rettilineo e “Parabolica”, qui la Abarth 124 Spider (modalità Sport), mostra tutto il suo equilibrio dinamico, l’anteriore è incollato e ricalca la traiettoria voluta, il retro segue fedelmente, se si esagera con il gas, la derapata è a portata di mano, lo spettacolo è assicurato, basta non mollare l’acceleratore, sterzare nella parte opposta e… emozione a mille!
Dal T3 passiamo ad un nuovo rettilineo, Prima Esse, parzializziamo il gas, e giù di nuovo, ruote sui cordoli: la taratura non eccessivamente rigida delle sospensioni consente di utilizzare al meglio la coppia motrice del piccolo millequattro da 170 cavalli. Arriviamo alla T9 ad una velocità sostenuta, i freni nelle staccate più violente non accennano a perdere la loro efficacia. Alla “Ferro di Cavallo”, il tornante che al T10 mette a dura prova l’equilibrio dinamico della vettura, abbiamo modo di saggiare la precisione dello sterzo della Abarth 124 Spider .
Un giro emozionante, veloce, con una Abarth 124 Spider che in pista, ha dimostrato di esser perfettamente a proprio agio.

Bella, cattiva, aggressiva e veloce, questa due posti merita di esser vissuta, anche in pista!

a cura di Marco Lasala
marco.lasala@reportmotori.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *