Cadillac Escala : arriva la disattivazione automatica dei cilindri

La Cadillac Escala ha un notevole potenziale nel suo segmento, grazie ad una notevole abitabilità frutto non solo delle sue dimensioni abbondanti, parliamo di un corpo vettura lungo 5,347 metri ma anche di una nuova progettazione dell’abitacolo e conseguentemente degli interni.

Un nuovo volto, un design evoluto che non rinnega le sue origini, un marchio quello Cadillac che risale al 1948 e che ha costantemente interpretato il lusso nel mercato americano delle quattro ruote.

Ora la tecnologia presente a bordo mira ad esaltarne anche il piacere di guida, grazie a quella sua doppia personalità che permette di accogliere i passeggeri in un ambiente altamente confortevole per poi proiettarli in un universo fatto di prestazioni.
La Cadillac Escala ha tre grossi monitor interni, uno orientato verso il guidatore, l’altro come da tradizione verso i passeggeri, ampia è la connettività presente a bordo, supportati i comandi vocali e gestuali oltre che le connessioni con smartphone.

I sedili sono frutto di pellami e tessuti lavorati a mano, con rivestimenti che ricoprono anche la zona portiera e padiglione.

La Cadillac Escala è spinta da un motore da 4,2 litri, un V8 Twin Turbo provvisto di disattivazione automatica dei cilindri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *