CIV - SuperStock 600: due cadute segnano un tappa sfortunata per il Team BWG Racing - ReportMotori.it
Menu

CIV – SuperStock 600: due cadute segnano un tappa sfortunata per il Team BWG Racing

LeandroMarcado-1La tappa del Mugello mette a dura prova l’entusiasmo del Team BWG, che vede nella prima gara di sabato il suo pupillo Leandro Marcado partire dalla quinta fila, nona posizione. Un piazzamento che, nonostante il pilota argentino non conosca bene il circuito Italiano, avrebbe permesso una sicura rimonta durante la gara. Le previsioni del tempo non danno alcun esito certo sulla piovosità o meno, così il Team BWG durante i turni liberi del giovedì prova diverse configurazioni, alternando turni con gomme da asciutto ad altri con gomme da bagnato, sperimentando, visto che in alcuni tratti la pista è parzialmente bagnata proprio nei tratti di uscita traiettoria, pneumatici con mescola da bagnato sull’anteriore ed asciutto al posteriore, una configurazione appositamente  studiata per garantire una buona motricità e quindi maggiore aderenza.
Il primo round di gara, quello del sabato, vede Leandro esser protagonista di una scivolata, al primo giro; il talentuoso pilota argentino, complice la gran voglia di recuperare posizioni, in fase di inserimento in curva, perde il controllo della sua Kawasaki ZX6-R. Per fortuna Leandro non riporta alcuna ferita, mentre il Team BWG preferisce, visti  i danni riportati alla moto, attrezzare la seconda moto per il round del giorno successivo.
Il secondo round inizia con la pista bagnata, e nonostante l’abbondante pioggia, tutto fa pensare ad una rapida rimonta di Leandro che sul bagnato riesce a controllare perfettamente la sua moto.
Il Team BWG è consapevole che, pur con la  pioggia persistente e grazie alla sistemazione  di alcuni problemi di trazione sulla Kawasaki, Leandro potrà esser protagonista della gara.
Al via, Marcado parte in nona posizione e segue un gruppetto di piloti che hanno un ritmo molto lento rispetto alle potenzialità ed ai tempi rilevati dal pilota argentino. Purtroppo non essendo trainato da piloti veloci, Marcado cerca più volte di guadagnare posizioni, andando anche fuori traiettoria e passando su tratti allagati.
Al 4 giro, Gregorini, durante la percorrenza di una chicane, arriva lungo ed entra in contatto con Marcado, causandone la caduta.
Per Leandro Marcado sicuramente un fine settimana da dimenticare,! Nonostante tutto, il Team BWG  saprà affrontare le prossime  tappe del Campionato ancora più coeso e consapevole delle proprie potenzialità.

ReporTMotori TV

Newsletter